7 Consigli utili su come mantenere al caldo i cani durante l’inverno!

Want create site? With Free visual composer you can do it easy.

L’inverno è una stagione non priva di sfide, sia per gli umani che per i quattro zampe. Se alcuni cani sono geneticamente predisposti ad affrontare le temperature più rigide, altri necessitano qualche accorgimento in più. Ogni anno, numerosi decessi di cani sopraggiungono proprio in inverno. Infatti, se sono ormai di dominio comune i rischi corsi dai cani lasciati all’interno delle vetture in estate, molte persone non realizzano che l’inverno presenta dei pericoli anche maggiori. Per tenere il tuo cane al caldo dovrai considerare la sua specie e la sua salute, ricordando che vale la pena dedicare un po’ di tempo alla cura del tuo animale per proteggerlo dai rigori dell’inverno. Il tuo cane trema di freddo quando uscite o ama rotolarsi nella neve? Abbiamo stilato per voi 7 consigli vitali affinché voi e il vostro cucciolo possiate trascorrere un inverno tranquillo, al riparo da imprevisti!

Prendersi Cura dei Cani Durante l’Inverno

#1 Toeletta bene il cane.

1

Evita di spuntare, radere o tagliare i peli del cane, perché la pelliccia è la sua fonte di calore per l’inverno. È importante prendersi cura al meglio del cane, usando un pettine per togliere i nodi e spazzolando bene la pelliccia, anche durante l’inverno, perché i peli infeltriti sono protezioni meno efficienti contro neve e pioggia e non isolano altrettanto bene. Pettinare e curare il manto del tuo cane può anche alleviare i problemi di forfora in caso di inverni secchi.

#2 Lava il cane al coperto.

2

Assicurati che sia completamente asciutto prima di farlo uscire. Lavalo meno durante le gelate, o non lavarlo affatto. Ricorda, quando il clima è freddo, serve più tempo a un cane per asciugarsi. Seguire questo consiglio ti permetterà di proteggere il cane dai problemi più gravi causati dal freddo.

  • Se è importante lavarlo, fallo con brevi bagni di acqua calda e asciugalo il più rapidamente possibile. Non bagnare mai un cane con acqua fredda, perché lo raffredderesti molto e la bassa temperatura non gli permetterà di riscaldarsi.

 

#3 Controllagli le zampe

3

Le strade e i marciapiedi in inverno sono spesso ricoperti di sale che causa disidratazione e ferite ai cuscinetti del vostro cane. Inoltre, se la neve rimane incastrata tra le falangi bagnando il pelo, possono insorgere irritazioni e bruciature. Per evitare tutto questo, ricordatevi di pulirgli le zampe dopo ogni passeggiata.

#4 Evita di far mangiare troppo il tuo cane.

4

Anche se è importante mangiare regolarmente e bene durante i mesi invernali per mantenere energia e calore, con un cane che vive al chiuso non c’è bisogno di aumentare le dosi di cibo. Farlo significa rischiare di avere un cane in sovrappeso.

  • Una quantità maggiore di cibo è giustificabile solo per un cane che vive sempre all’aperto e per cani che sono molto attivi durante i mesi invernali.
  • Assicurati che il cane abbia sempre acceso ad acqua pulita e non congelata, sia all’interno che all’aperto. Fategli trovare la ciotola sempre piena d’acqua e invitatelo a bere, lo aiuterà a restare idratato.

#5 Fai passeggiate più brevi quando fa molto freddo.

5

Non provare a fare le stesse passeggiate di quando il tempo è più caldo. Una passeggiata più breve fornisce comunque abbastanza esercizio e svago al cane senza che nessuno dei due prenda troppo freddo. Considera che il ghiaccio è scivoloso per i cani quanto per gli uomini. Scivolare sul ghiaccio può provocare infortuni al tuo animale, perciò non incoraggiarlo a giocare su questa superficie, soprattutto al riporto o con il frisbee. Anche se sei al coperto, continua a far fare attività al cane. Gioca con lui al chiuso, a giochi come il riporto, tirare una fune, nascondere giocattoli, e se è possibile lasciarlo correre all’interno, allora fallo.

#6 Fornisci un riparo adeguato.

6

La cosa migliore sarebbe che il cane restasse in casa tutto l’inverno, e uscisse solo per fare movimento e i suoi bisogni. Questo garantirebbe che il cane non prenda freddo quando è fuori o quando dorme.

  • Se hai un cane che sta all’aperto, come un cane da slitta, accertati che abbia accesso a un riparo e un posto dove dormire. La paglia fresca crea uno strato sufficiente d’isolamento contro il freddo per un rifugio all’aperto. Ricordati comunque di cambiarla regolarmente.
  • Una cuccia per cani all’aperto dovrebbe avere il tetto spiovente, isolamento e riscaldamento, soprattutto nei luoghi dove il clima è molto freddo. Per gli inverni piovosi, assicurati che l’ingresso sia protetto, in modo che la pioggia non possa entrare nel riparo.

7

Per una cuccia all’aperto, sul pavimento della cuccia, assicurati che il cane abbia un giaciglio caldo. Anche se le coperte sono adatte, assicurati che sia presente anche molta paglia. Offri all’animale almeno 15 cm di paglia compattata e considera di spingerla contro le pareti e lasciare altra paglia libera, così che il cane possa muoversi a cerchio e creare una tana dove accoccolarsi. Questo manterrà il calore vicino alle zampe del cane e ridurrà gli spifferi. Puoi inserire in quello spazio anche una borsa dell’acqua calda per riscaldare il pavimento da sotto, nelle giornate particolarmente fredde. Se l’ondata di freddo diventa particolarmente gelida e lunga, porta all’interno tutti i cani che sono all’aperto. Ricorda che più strati d’isolamento aggiungerai, più la cuccia sarà accogliente. Considera di coprire la cuccia con una vecchia coperta e poi stendi una tela cerata, per rinforzare ancora la protezione.

#7 Usa i cappottini per cani, se il tuo animale ne ha bisogno e in situazioni particolari.

8

I cappottini riescono a tenere il cane caldo durante l’inverno – soprattutto i cani di taglia piccola, o quelli a pelo raso e i cani anziani o malati. Uno dei segnali principali che il cane ha freddo è il tremore, come per gli esseri umani.

  • Cappottini, coperte e maglioni si possono comprare o anche fare (a maglia, con la macchina da cucire, a uncinetto o trapuntati) per cani di tutte le taglie. Per inverni più piovosi, potresti unirci uno strato impermeabile – ma accertati che sia traspirante.
  • Prima di usare indumenti per cani, assicurati che siano asciutti. Se il cane esce all’aperto con un cappottino umido, il vento farà evaporare l’acqua e farà abbassare parecchio la temperatura del cane.
  • Se possibile, leva il cappottino al cane quando si trova al coperto, se la temperatura in casa non è molto bassa. Se un cane indossa sempre un cappottino, non avvertirà la differenza quando uscirà all’aperto.

 

 

Fonte WikiHow

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

I commenti sono chiusi.