Ecco una ricettina con yogurt frutta e cereali molto veloce da preparare ma sfiziosa e riempitiva. Ho preparato questo miscuglio un po’ per caso… Ero appena arrivata in Italia per una vacanza e, come spesso faccio per prima cosa, sono andata al supermercato. Ero alla ricerca dello yogurt greco magro che ho trovato subito e poi ho continuato a girare tra le corsie. Mi si sono presentati due prodotti: il farro soffiato biologico che non mangiavo da tanto tempo e le Bacche di Goji, nuovo prodotto in circolazione nei negozi di alimentazione naturale che volevo provare.

Yogurt frutta e cereali, bips & berries, Mangia senza Pancia

La mattina dopo ho pensato di mettere tutto assieme e vedere cosa ne venisse fuori… e ho finito col mangiare questa colazione quasi tutti i giorni durante la vacanza! Il risultato è stato una colazione croccante e nutriente che mi ha dato l’energia necessaria per arrivare sino a ora di pranzo senza fame. Per scherzo prima di pubblicare la ricetta l’ho chiamata “bips & berries” qui sul diario del blog, visto che sul pacchetto del farro soffiato che ho comprato c’è scritto “Bips di farro” e “bacche” in inglese si dice “berries”. Non potevo quindi scrivere solo yogurt frutta e cereali ed ho aggiunto bips & berries nel titolo della ricetta. Ovviamente si possono usare anche altri cereali e altra frutta secca!


Yogurt frutta e cereali: bips & berries – la ricetta

 


Informazioni

Tipo: Colazioni
Porzioni: 1
Preparazione: 5 min
Cottura: n/a
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints = 4

 


Ingredienti

Yogurt frutta e cereali, bips & berries, Mangia senza Pancia

20 g farro o altro cereale soffiato (es.: orzo, riso)
10 g bacche di Goji secche (o 15 g frutta secca)
125 g yogurt greco magro o Yogurt magro senza yogurtiera
1 cucchiaino di miele
1/2 banana e 1/2 arancia (o 1 pezzo di frutta fresca a piacere)

 


Procedimento

Yogurt frutta e cereali, bips & berries, Mangia senza Pancia

Mescolare bene il miele con lo yogurt. Aggiungere il farro soffiato o altro cereale a piacere e le bacche di Goji. Mescolare la metà del farro e delle bacche con lo yogurt.

Yogurt frutta e cereali, bips & berries, Mangia senza Pancia

Aggiungere gli spicchi di metà arancia tagliati a metà e la banana a pezzetti.

Yogurt frutta e cereali, bips & berries, Mangia senza Pancia

Ed ecco una colazione veramente saporita e sfiziosa: un carico di energia con poche calorie…

Buona giornata!


segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

 

12 Comments on Yogurt frutta e cereali: bips & berries

  1. carla gramaglia
    27 ottobre 2014 at 10:32 am (3 anni ago)

    Spero di perdere qualche chilo con i tuoi consigli .. non riesco più a dimagrire .. sarà perché ho 53 anni ..e faccio una vita molto sedentaria ?..

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      27 ottobre 2014 at 12:53 pm (3 anni ago)

      Ciao Carla 🙂 Io sono dimagrita e ho la tua stessa età… per me è molto importante mantenere il diario di quello che mangio e attenermi ai miei punti giornalieri, se faccio a occhio mangio di più 😀 E poi muovermi, se mi fermo mi si ferma anche il metabolismo ma sono sempre stata così, nel mio caso non è una questione di età. Ultimamente, e l’ho scritto anche su facebook, ho scoperto anche quanto è importante dormire a sufficienza per tenere attivo il metabolismo. E ovviamente poi è importantissimo bere tanta acqua! Segui questi consigli e vedi se riesci a perdere peso anche tu! In bocca al lupo e tienimi aggiornata 🙂

      Rispondi
  2. mary
    2 dicembre 2013 at 11:55 am (3 anni ago)

    Si infatti l’uvetta in commercio non ha proprietà, invece le bacche di goji hanno delle proprietà omeopatiche, conviene a questo punto preparare dolci originali che le contengano così da poterne assumente una maggiore quantità ed usufruire dei relativi benefici. Io le acquisto qui, sono morbide, io le uso per fare il panettone a Natale ( e non solo a Natale..) !

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      2 dicembre 2013 at 12:06 pm (3 anni ago)

      Ciao Mary e grazie per le informazioni utili 🙂 Scusa ho dovuto rimuovere il link perchè probabilmente non è una buona idea fare pubblicità ai siti di e-commerce sul blog. In ogni caso basta andare in un buon negozio di alimentazione naturale e si trova un’ottima scelta di queste splendide bacche! A presto 🙂

      Rispondi
  3. Olympia's Kitchen
    15 maggio 2013 at 10:58 am (4 anni ago)

    Mmm..buono! Mi sa che domani farò colazione con questa delizia! 😀

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      15 maggio 2013 at 12:20 pm (4 anni ago)

      Una delle mie preferite 🙂

      Rispondi
      • Olympia's kitchen
        15 maggio 2013 at 12:41 pm (4 anni ago)

        Ma non c’è un modo per seguirti? Tipo una newsletter o una pagina FB o networked blogs..o non saprei! 😀 E ripeto la domanda, forse ti sarà sfuggita: cosa sono i Punti Weight Watchers ProPoints? Scusa la mia ignoranza… 😀

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          15 maggio 2013 at 12:49 pm (4 anni ago)

          Guarda sotto tutti i post ci sono le icone x fb e x la newsletter! Ti ho risposto x i punti! Vai a vedere!
          🙂

          Rispondi
  4. Damiano
    20 febbraio 2013 at 12:33 pm (4 anni ago)

    Ciao Giovanna! Come stai? Spero bene, ho letto della tua vacanza in Italia 🙂
    Bellissima (e sicuramente buonissima) questa prima colazione, la proverò sabato mattina sperando di trovare le bacche di Goji altrimenti metterò dell’uvetta sultanina che ho comprato in offerta ma che ancora non ho avuto modo di usare (sinceramente non so come poterla usare in qualche ricetta sfiziosa, ma qui sembra che possa “infilarcela” 😀 ).
    Una domanda: ho intenzione di preparare una cheesecake questo weekend (su un sito di ricette Dukan ho trovato una valida alternativa alla classica base di biscotti digestive con burro fuso per la base) e volevo avere una tua opinione sulla possibilità di usare la salsa Vla come topping…mi è balenata in mente quest’idea questa mattina mentre mi recavo in ufficio…secondo me ci starebbe bene! Let me know! 🙂

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      20 febbraio 2013 at 4:06 pm (4 anni ago)

      Ciao Damiano, che piacere leggerti! 🙂
      Allora ti rispondo in ordine… l’uvetta è un ottimo sostituto per le bacche di Goji, resta che le proprietà di queste bacche sembrano essere interessanti più dell’uvetta e poi a me è piaciuto anche il look da peperoncino che da’ al piatto 😀 Ti dico che io le ho trovate al Conad ma i negozi di alimenti biologici secondo me se ne cadono di bacche di Goji!
      La cheesecake… io sto ancora lottando per la base che non riesco a fare senza che si sbricioli… il topping non è un problema (mi ricordo di aver usato yogurt greco e qualcos’altro) ma la base… sono curiosa di sapere come la faresti tu con la ricetta Dukan! La vla intendi sopra lo strato di formaggio? Credo possa andar benissimo… che buona idea! 🙂
      ps: l’uvetta infilala dappertutto: nelle polpette di carne, nell’insalata, nei cereali, fai i miei toast con la frutta secca e infilacela lì 🙂

      Rispondi
      • Damiano
        20 febbraio 2013 at 4:39 pm (4 anni ago)

        Grazie per tutti i consigli sull’uvetta! Deve essere uno spettacolo nelle polpette, prossima volta le inserirò!
        Per la base del cheesecake:
        – alternativa 1:
        Base croccante:
        -15 fette biscottate; -45 gr di noci; -2 cucchiai di olio di oliva; -2 cucchiai di zucchero di canna. Triturate con un mixer le fette biscottate e le noci e aggiungete quindi lo zucchero e l’olio. Mescolate fino a quando diventa un composto omogeneo e mettetelo nella teglia foderata con carta forno. Mettere in forno a 160 gradi per 10 minuti, fin quando sarà diventato dorato; toglietelo e fatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
        – alternativa 2: ti posto direttamente il link http://www.ricettedieta.com/2012/09/cheesecake-dukan-fase-attacco.html
        Deciderò in cosa cimentarmi dopo aver fatto un sommario calcolo delle calorie…se, nel frattempo, tu sperimenterai qualcosa…facci sapere! Io purtroppo posso giocare ai fornelli solo dal venerdì sera! 🙁

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          20 febbraio 2013 at 4:58 pm (4 anni ago)

          ahhhhhhhhhhhh ma tu intendi la cheesecake stile New York cotta al fornoooooo! Io invece parlavo di quella non cotta 🙂 Però vado a leggere (già ti dico che eliminerei lo zucchero io) 😀
          Grazie 🙂

          aggiunta: ho guardato meglio e no non intendi quella tipo New York in quanto solo la base è cotta… uhm… più in là devo riprovare con la mia. Che poi io non sto cercando di fare una cheesecake grande ma delle monoporzioni… uhm…

          Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *