Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet

Quest’anno il mio giardino sta veramente producendo lamponi in misura esagerata: circa 400 grammi al giorno nell’ultima settimana… E sono anche buonissimi e tanto dolci, meno male che “costano” zero punti Weight Watchers (e anche zero euro). Quindi  cosa farci? Conoscete già il Porridge estivo lamponi e vaniglia ma mi serviva una ricetta per usarne una quantità maggiore…

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

Non volevo fare il solito sorbetto o una semplice granita ma qualcosa di più nutriente oltre che leggero e anche vegano. E allora mi sono ricordata dello sherbet. Direte voi “e cos’è lo sherbet?”, giustamente in Italia questo termine inglese non si usa. Ebbene vi dico cosa ricordo io dalla mia permanenza a Londra: mentre il sorbetto è una preparazione a base di frutta, zucchero e acqua, lo sherbet è uguale ma con l’aggiunta di prodotti caseari. Quindi panna, latte e simili. Ovviamente cosa potevo usare io per rendere questo sorbetto al lampone più proteico e quindi adatto per una bella merenda?

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

La risposta è facile: lo yogurt! Ma stavolta non ho usato il mio solito yogurt greco a zero grassi, ho usato invece lo yogurt di soja che ha circa 2 grammi di grassi per 100 grami di prodotto. Quindi va anche bene, per chi non ha intolleranze o non segue una dieta vegana, un semplice yogurt parzialmente scremato. Insomma, il gusto dei lamponi prevale su tutto e qualsiasi yogurt usiate il risultato sarà comunque un delizioso sorbetto di lamponi, anzi uno sherbet, da leccarsi i baffi! E con soli 3 ingredienti…


Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet – la ricetta


Informazioni

Tipo: Dolci al cucchiaio
Porzioni: 4
Preparazione: 15 min, oltre a 4-5 ore per congelare
Cottura: n/a
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints totali = 8
Punti Weight Watchers ProPoints per porzione = 2


Ingredienti

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

250 g lamponi freschi o surgelati
300 g yogurt di soia alla vaniglia o bianco (o altro tipo di yogurt parzialmente scremato)
20 g di zucchero integrale di canna o di succo di agave (chi non è vegan può usare qualsiasi tipo di zucchero)


Procedimento

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

Se, come me, avete raccolto i lamponi dal vostro giardino bisognerà esaminarli uno ad uno eliminando quelli troppo rovinati. In ogni caso lavarli benissimo e inserirli in un mixer o in un frullatore assieme allo yogurt e allo zucchero. Frullare il tutto molto bene fino ad ottenere una consistenza cremosa.
N.B.: se si desidera eliminare i semini dei lamponi (che poi sono fibra quindi bisognerebbe lasciarli…) allora frullare inizialmente solo i lamponi e poi con molta pazienza schiacciarli ben bene in un colino a maglia fitta. Al termine frullare la polpa assieme allo yogurt e allo zucchero. In tal caso magari aggiungere qualche lampone in più per sopperire alla mancanza di massa dei semini.
Al termine trasferire in un contenitore di metallo o di plastica, coprire e porre nel freezer. Se avete l’elettrodomestico per fare i gelati e i sorbetti allora potete continuare usandolo come da istruzioni e ignorare il resto del procedimento!

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

Dopo circa un’ora e mezzo mescolare per bene il sorbetto che non sarà ancora congelato del tutto. Questa operazione va continuata ogni ora fino a quando avrete ottenuto la consistenza giusta…

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

…ovvero granulosa come in foto. Il sorbetto ai lamponi è pronto: dare un’ultima mescolata anche con la frusta manuale o se preferite quella elettrica. Si può servire subito oppure far congelare del tutto: basterà tenerlo fuori da freezer per 10-15 minuti e sarà già possibile riuscire a fare delle palline da servire in una coppa.

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza PanciaE infatti è proprio come ho fatto io: ho preparato il mio sorbetto ai lamponi, lo sherbet, di sera e poi il giorno dopo l’ho lasciato fuori frigo dieci minuti e ho fatto le foto per la ricetta. E faceva un gran caldo! Infatti si vede che la pallina in alto già cominciava a sciogliersi…

Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet, Mangia senza Pancia

Basterà decorare con qualche lampone fresco e delle foglioline di menta per servire uno squisito dessert che nessuno crederà essere dietetico, anzi! E’ veramente delizioso, un po’ dolce e un po’ aspro ma ben bilanciato. E lascia un buon saporino in bocca per tanto tempo… insomma qui a casa i pollici erano rivolti verso l’alto, ma a voi piacerà? Attendo il vostro giudizio e intanto:

Enjoy!

by Giovanna Buono 

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

 

6 Comments on Sorbetto ai lamponi con yogurt: sherbet

  1. Valeria
    8 luglio 2015 at 5:03 pm (2 anni ago)

    Cercavo una ricetta degna per usare i lamponi trovati in offerta (una rarità!) e la tua non mi ha delusa come sempre 🙂 Dici che posso usare la stessa ricetta con altra frutta? Grazie!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      8 luglio 2015 at 5:09 pm (2 anni ago)

      Ciao Valeria, mi fa piacere!!! 🙂 Io direi di si con frutti di bosco e fragole che come consistenza siamo lì. Con altra frutta va un po’ trovata la proporzione giusta peso frutta e yogurt. E per lo zucchero ci si regola assaggiando. Con delle pesche molto dolci, per esempio, ce ne sarà bisogno di molto di meno credo io 😉

      Rispondi
  2. SARA
    8 luglio 2015 at 3:52 pm (2 anni ago)

    Fatto ieri con la gelatiera buonissimo! ho usato yogurt greco m la punta di acido non si sente piu di tanto…buono!ps pero ho aggiunto un cucchiaino di miele a coppetta…sono una golosa 😉

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      8 luglio 2015 at 4:34 pm (2 anni ago)

      Si Sara anche a me piace con lo yogurt greco però poi, appunto, ci vuole un po’ di miele per smorzare il retrogusto acido… 😉

      Rispondi
  3. katia giacon
    5 luglio 2015 at 11:30 pm (2 anni ago)

    Una domanda potrei usare anche lo yogurt greco o serve quello più liquido!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      6 luglio 2015 at 7:18 am (2 anni ago)

      Katia secondo me quello greco può andare ma usa quello al 2%, quello allo 0% l’ho provato già per fare il gelato e secondo me è un po’ troppo acido e poi c’è bisogno di altro zucchero… Puoi aggiungere un pochino di latte se sembra troppo denso 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *