Principi base della dieta Weight Watchers


vita sana, motivational, diario di una dieta, Mangia senza PanciaPremetto che questi sono i principi base della dieta Weight Watchers come li interpreto io, imparati seguendo la Weight Watchers Propoints, la dieta che dal 2012 ho seguito e ho avuto piacere di condividere con voi lettrici e lettori del mio blog. Non sono ne’ una dietologa ne’ tanto meno una nutrizionista: le mie idee sono frutto della continua lotta contro la mia rotondità genetica e fame congenita…


Principi base della dieta, Mangia senza PanciaUno dei principi base della dieta Weight Watchers per un’alimentazione sana e che si possa attuare per un periodo prolungato di tempo è l’equilibrio. Equilibrio nel combinare le varie tipologie di cibo ed equilibrio anche nel sentirsi contenti di quello che si sta facendo. Per questa ragione non sono mai riuscita a fare diete che mi facciano vedere un piatto semivuoto… o diete che mi deprivino di qualche tipo di cibo per più di qualche giorno, a meno che non fossero dei periodi limitati di detox voluti appositamente per ripulire l’organismo.

Principi base della dieta, Mangia senza PanciaSe si vuol perdere peso in maniera equilibrata e constante è anche molto importante integrare dell’esercizio fisico durante la giornata. Bisogna trovare qualcosa che piace fare… alla peggio basterà fare una passeggiata camminando velocemente. Mezzora al giorno è già tanto per una persona non abituata a fare alcuno sport e non è poi un sacrificio troppo grande!

Quando si vuol perdere peso il discorso diventa secondo me molto matematico. Durante le 24 ore della giornata consumiamo energia, quando ci muoviamo e persino quando dormiamo. Quando mangiamo immettiamo calorie: le calorie che assumiamo si trasformano nell’energia che consumiamo. Quindi bisogna guardare il rapporto tra le calorie in entrata e quelle in uscita. Certo ci sono fattori metabolici personali che possono aggiungere altri parametri a questa equazione, ma in linea di massima una persona normale e in salute che voglia perdere peso dovrà assumere calorie in quantità minore di quelle che consuma. Se ne assume di più, il corpo le trasformerà in depositi di grasso. Se ne assume di meno il corpo andrà ad attingere dai depositi di grasso, operazione che porterà a dimagrire. Facile e realistico.

Principi base della dieta, cime di rapa, catalogna e altre verdure, Mangia senza PanciaUn altro importante principio base della dieta per me consiste nella varietà . Variando e usando tutti i cibi a disposizione, nelle giuste quantità, è possibile riempirsi “piatto e pancia” senza ingrassare e senza stufarsi della dieta dopo la prima settimana. E’ importante combinare tutto: carboidrati, proteine, grassi, verdure, formaggi e, perchè no, anche un po’ di cioccolato, prediligendo gli alimenti che contengono tante vitamine, minerali, calcio e fibre. La varietà dei cibi durante la dieta implica una possibilità maggiore di successo, in quanto perlomeno uno dei grandi nemici della dieta, ovvero la noia, non metterà i bastoni tra le ruote!

Riguardo me, prova che ti riprova, la dieta che ha sempre funzionato bene è quella creata dalla Weight Watchers, anche detta “dieta a punti”. Ho anche trovato fantastica la dieta “Zona” ma per me resta troppo difficile da attuare. In passato ho imparato a contare diligentemente il cibo che ingerivo in termini di punti Weight Watchers. Adesso l’ho fatto per così tanto tempo che posso permettermi di andare un po’ più ad occhio… in termini di cibi da preferire e di quantità. Poi alla fin fine quello che importante per perdere il peso in eccesso e mantenerlo lontano dal proprio corpo è imparare a riconoscere il “punto di sazietà”.

Principi base della dieta, disciplina è scegliere, Mangia senza PanciaEcco il mio ultimo dei principi base della dieta: questo benedetto punto di sazietà è difficile da capire ma è fondamentale… davanti a un vassoio di sfogliatelle o ad una pizza io non sono poi tanto razionale… ma il trucco da capire è proprio lì. I famosi “80 grammi di pasta” consigliati spesso come porzione da dieta, alla fin fine, se siamo sinceri con noi stessi, ci saziano… specie se accompagnati da tanta verdura e la giusta quantità di proteine e grassi. E gustare merende e sfizi più leggeri ci soddisfa lo stesso e ci lascia più leggeri e disponibili a muoverci e fare esercizio, invece di addormentarci davanti alla tv di sera o peggio, di mangiucchiare in continuazione. Inutile prendersi in giro da soli…

Mi fermo qui anche se ci sarebbe tanto ancora da scrivere! E buona dieta a tutti…

by Giovanna Buono 

Vuoi imparare come funziona questa dieta? Leggi tutti i miei articoli a questo link:

Come seguire la dieta Weight Watchers Propoints

Troverete tutte le spiegazioni per imparare a contare i punti WW, gli strumenti utili come le liste punti e il calcolatore e se siete curiosi anche il diario della mia dieta. Enjoy!

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia
 

34 Comments on Principi base della dieta Weight Watchers

  1. Nadia
    31 marzo 2015 at 10:40 pm (2 anni ago)

    Ciao Giovanna, =) ho scoperto il tuo sito da poco e sono molto entusiasta!devo perdere qualche chilo, 4 o 5 e ho deciso di cominciare la dieta seguendo le tue ricette light fantastiche, ma volevo chiederti: io ho scelto le ricette che mi sembrava mi “appartenessero” di più come ingredienti, x esempio un giorno a pranzo mangio il toast con formaggio (6 punti) e a cena l’insalata waldorf (5 punti). Siccome erano due pasti con pochi punti, a pranzo invece di mangiare un toast ne ho mangiati due raddoppiando i punti. Ho fatto bene??è solo x sapere se ho capito il meccanismo di come funziona il tutto!comunque complimenti perchè le ricette sono molto buone e sfiziose!fai venire voglia di fare dieta!!!!!!grazie per aver avuto la pazienza di leggere tutto il commento!un bacione

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      31 marzo 2015 at 10:43 pm (2 anni ago)

      Nadia hai fatto benissimo! Alla dine tu devi mangiare i tuoi punti giornalieri, non importa come. Se poi la bilancia si ferma uno comincia a guardare nei dettagli ma altrimenti va bene così 🙂 Ti ringrazio tanto dei bei complimenti e in bocca al lupo! Tienimi aggiornata eh 🙂

      Rispondi
  2. carmen
    16 marzo 2015 at 6:42 am (2 anni ago)

    Buon giorno da stamattina inizio a seguire questo programma alimentare. spero non solo di perdere peso ma di migliorare la qualità della mia alimentazione. ho già una domanda:). Ma il riso alla cantonese con uova e cotto soya e piselli quanti punti toglie

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      16 marzo 2015 at 7:36 am (2 anni ago)

      Ciao Carmen 🙂 Non capisco la domanda… “toglie” in che senso? Dai punti che hai a disposizione? Se intendevi quello beh, devi fare il conto dei vari ingredienti ma se lo fai in casa riesci ad essere precisa e a cucinarlo “light”, se lo prendi al ristorante devi fare a occhio e sicuramente sarà preparato con molti grassi: i punti saranno molti! 😉

      Rispondi
  3. Gloria
    20 febbraio 2015 at 8:59 am (2 anni ago)

    Ciao, ho iniziato la dieta da una settimana e mi sento molo meno affaticata dopo i pasti. Una sera a settimana faccio yoga (20-21.30) e non posso abbuffarmi prima altrimenti poi sto male durante la pratica, però vorrei fare una merenda un pò più calorica per evitare di cenare poi alle 22…posso magari mangiare un po’ più a pranzo e poi fare una merenda con yogurt, cereali e miele? Ed evitare così la cena?

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      22 febbraio 2015 at 11:28 am (2 anni ago)

      si Gloria, i punti li puoi distribuire come preferisci, devi trovare il tuo giusto equilibrio. Però se vedi che poi dopo yoga ti viene fame allora magari salvati i punti per mangiare la merenda dopo yoga. O forse era quello che intendevi proprio dire tu? 😀

      Rispondi
  4. tonia
    7 febbraio 2015 at 8:44 am (2 anni ago)

    ciao giovanna , sono molto contenta di averti trovata x puro caso, ero disperata che ho preso 5chili oltre molti che che avevo prima non avevo piu voglia di continuare dopo che cominciavo. ho fatto ww in passato e seguivo le riunioni e avevo perso 7chili e siccome si sposava mia figlia ci ero riuscita. ma adesso ero disperata pensavo che non cominciavo piu. poi la tua simpatia e come rispondi a tutti gentilmente ieri ho cominciato,spero tanto di farcela che mi fanno stare male questi chili.ti ringrazio e ti auguro buona giornata

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      8 febbraio 2015 at 9:41 am (2 anni ago)

      Tonia ciao! E sono contenta che sei riuscita a trovare lo stimolo giusto per ricominciare… ti faccio un grande in bocca al lupo, fammi sapere come va la dieta! 🙂

      Rispondi
  5. Eleonora
    4 novembre 2014 at 5:06 pm (2 anni ago)

    Giao Giovanna, innanzitutto complimenti per il tuo blog, per l’impegno che ci metti e per aver avuto la costanza di seguire questa dieta e riuscire a raggiungere il tuo obbiettivo… che sogno per me!!!.ho cominciato da un po di tempo a seguirti per capire un po come funziona la tua dieta e come posso riuscire a inserirla nella mia vita frenetica fatta di lavoro, casa e tre bimbi, Tutte le tue proposte sono ottime e gustose dovrei facilmente riuscire a farle gradire anche ai miei bimbi, pero’ volevo chiederti una delucidazione: come posso calcolare i punti di un piatto che magari preparo abitualmente, in modo da sapere se posso mangiarlo o magari riadattarlo alla dieta? Grazie!!!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      4 novembre 2014 at 9:37 pm (2 anni ago)

      Ciao Eleonora e grazie per i tanti complimenti 🙂 Vedrai che questa dieta aiuta molto a evitare di dover cucinare separatamente e che tutti gradiranno i piatti anche se sono light 😉 Per le tue ricette fai come faccio io: calcoli i punti totali e poi dividi per il numero di porzioni. Qui siamo in 3 e solo io a dieta: in genere cucino per 4, prendo il mio quarto e il resto lo divido tra i due boys di casa 🙂 A presto e in bocca al lupo per la dieta!!! 😉

      Rispondi
  6. simona
    3 novembre 2014 at 12:08 pm (2 anni ago)

    ciao giovanna, sono simona mi sto iscrivendo al tuo blog perche anche io sono una di quelle che fa su e giu con la dieta …..dopo il terzo figlio non sono riuscita piu a rimettermi in forma…..passo da una dieta all’altra senza risultati e non ne posso piu….ora mi do una letta a come funziona e poi ci sentiamo…..buona giornata

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      3 novembre 2014 at 12:34 pm (2 anni ago)

      certo Simona, ti capisco perfettamente 🙂 In bocca al lupo e a presto!

      Rispondi
  7. Elisabetta
    6 giugno 2014 at 2:52 pm (3 anni ago)

    Ciao, complimenti per l’ottimo lavoro effettuato.
    Ti chiedo solo una spiegazione. Parecchi anni fa ho frequentato le riunioni della WW e all’epoca consigliavano di consumare 3 porzioni di frutta, 2 porzioni di carboidrati… etc. Esistono ancora questi limiti o posso consumare tutti i miei punti (o gran parte di questi) con i carboidrati o con le proteine? Esistono delle linee guida in tal senso.
    Ti ringrazio

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      6 giugno 2014 at 3:50 pm (3 anni ago)

      Elisabetta ciao! Se guardi qui in alto, clicca su La Dieta e troverai quello che io ho capito della WW. Prova a leggere l’articolo sullo Schema per i pasti, dovrebbe darti delle risposte 🙂 A presto!

      Rispondi
  8. Dolly
    9 marzo 2014 at 10:19 am (3 anni ago)

    Ciao Giovanna,…e dopo 1 settimana -1Kg! Certo, non è tanto, ma passetto dopo passetto arrivo ad avvicinarmi al mio peso forma. E magari condividendo il risultato, è più facile. 🙂

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      9 marzo 2014 at 11:58 am (3 anni ago)

      non è tanto? Scherzi vero? E’ tantissimo bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa 😀 😀 😀
      La Weight Watchers considera salutare una perdita di 500g-1Kg a settimana 😉 Perchè quando perdi piano perdi veramente (cavolo questa suona quasi quanto una quotazione famosa 😀 ). Un bacione Dolly e bravissima!!! 🙂

      Rispondi
  9. Francesco
    8 marzo 2014 at 5:08 pm (3 anni ago)

    Impossibile non essere d’accordo, soprattutto con il primo principio di cui parli, cioè l’equilibrio. Sant’Agostino fu il primo a metterla in questi termini, introducendo il concetto di continenza, cioè la capacità di moderarsi che viene dalla consapevolezza e dalla presenza di spirito. Per molti sarà secondario rispetto alla programmazione di una buona dieta, ma per me è assolutamente fondamentale, oltre che per niente scontato. Non riuscirai a dire sempre no alle ricette dolci solo perché te l’ha detto il dietologo, continenza, ci vuole continenza! 🙂

    Rispondi
  10. Simona
    18 febbraio 2014 at 5:13 pm (3 anni ago)

    Eccomi dopo una settimana di “dieta”, tra virgolette perché è stata un successo! Nel senso che ho mangiato bene e non ho patito la fame..
    È anche vero che ho usato 19 punti dei 49 extra. (Colpa della pizza della domenica, a cui però non credo rinuncerò 🙂 ) ma credo di essere andata bene.

    Ora mi chiedevo, bisogna pesarsi tutte le settimane? Io non ho la bilancia in casa, in genere mi peso in farmacia, ma ovviamente giorni a caso e sempre con vestiti diversi.. É importante pesarsi con sostanza ogni settimana? Oppure visto che i punti sono comunque quelli posso continuare normalmente la dieta e pesarmi quando capita?

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      18 febbraio 2014 at 8:50 pm (3 anni ago)

      Bravissima Simona!!! Sono contenta che hai fatto la prima settimana, brava, è la settimana più tosta 🙂
      Dunque tu puoi anche non pesarti proprio! Se lo facessi ogni settimana sarebbe importante farlo alla stessa ora. Se lo fai una volta al mese la cosa comincia a perdere importanza. Quindi volendo pesati come ti capita e semmai tieni a portata di mano un capo di abbigliamento che ti va stretto e ogni tanto misuratelo (senza lavarlo però eh) così da capire se perdi centimetri 🙂
      Bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! 🙂

      Rispondi
  11. ale
    18 novembre 2013 at 10:17 pm (3 anni ago)

    ciao! volevo dirvi che c’è ancora la weight watchers in italia ma con un altro nome, ovvero wellcome weight. io sono di milano e le riunioni negli hotel ci sono (lunedì o mercoledì), se andate sul sito e chiamate il loro numero o gli scrivete una mail potrete chiedere se lo fanno anche nelle vostre città 😉 sono molto carine e disponibili, cmq c’è anche il servizio online

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      18 novembre 2013 at 11:51 pm (3 anni ago)

      Grazie mille Ale, si conosco sia la Welcome Weight che la Weight Wellness. E so che sono state create da ex leader della WW in Italia, tutte molto carine e preparatissime. Però queste aziende non sono la stessa cosa della Weight Watchers, pur essendo i principi di base molto simili. Io seguo la WW in Olanda (dove abito) e la faccio online, ma tanti anni fa ho frequentato a Londra e anche per un po’ in Italia, quando la WW esisteva ancora! Ti ringrazio comunque dell’informazione,. sei stata molto carina a scrivermi per farmelo sapere 🙂

      Rispondi
  12. Silvia
    3 luglio 2013 at 1:43 pm (4 anni ago)

    Anche io , anni fa, ho seguito con successo la Weight Watchers….. Ero tanto più giovane e con meno chili da perdere. L’anno scorso volevo rimettermi di buzzo buono ma, aimè, ho scoperto che Weight Watchers Italia non esiste più…..che tristezza! 🙁
    Grazie per aver portato questo metodo nel tuo blog! Sono molto felice di aver conosciuto il tuo spazio e seguirò i tuoi suggerimenti.

    Silvia

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      3 luglio 2013 at 2:21 pm (4 anni ago)

      Silvia ti ringrazio per tutti i complimenti! E lo so, è proprio triste che la WW Italia non c’è più. Io cerco pian piano di inserire informazioni sul nuovo metodo WW sul mio blog ma non sarò mai in grado di sostituirlo (infatti io continuo a pagare la rata mensile per usare la WW online qui in Olanda). Però più avanti conto di mettere altre informazioni, specie riguardo i punti Propoint dei singoli alimenti, anche perchè son diversi dai punti vecchi. Ma se tu hai piacere di fare la WW che facevi in passato e di sentirti un po’ come quando andavi alle riunioni, puoi anche frequentare una comunità online, ti metto il link: le Amiche della WW, sono un gruppo di amiche appassionate della WW al quale ti puoi associare in maniera totalmente gratuita. Durante gli anni scorsi hanno scritto tanto materiale sui vecchi metodi WW e lì puoi chiacchierare nel forum, fare domande e anche scrivere il tuo diario alimentare giornaliero e la tua pesata. Un po’ come alle riunioni. E sono simpatiche e veramente di stimolo e di aiuto. Io continuo a non preparare una pagina sul mio blog dedicata a questa comunità… ma prima o poi arrivo a fare anche questo 🙂
      Quindi tra la loro esperienza e aiuto, le loro ricette e le mie… se veramente vuoi riprendere la WW vedrai che ci riuscirai! Fammi sapere come va e se hai bisogno di qualcosa chiedi pure 🙂

      Rispondi
      • Silvia
        3 luglio 2013 at 3:01 pm (4 anni ago)

        E se fossi proprio tu la fautrice del ritorno di WW in Italia?? 😀
        Grazie per il link e il suggerimento. Faccio una visita alla pagina e magari mi iscrivo.

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          3 luglio 2013 at 3:22 pm (4 anni ago)

          marò Silvia ma lo sai quante volte ci penso? E non ti nego che se abitassi in Italia cercherei di contattare la casa madre in america anche per capire perchè hanno fermato il business con l’Italia. Ho sentito varie ragioni ma non da fonti che io considero ufficiali e secondo me pure gli americani si sono rotti di fare business con gli italiani (chissà che ci sta sotto insomma ecco…) Comunque perlomeno avere il permesso di ricominciare… Comunque un gruppo di ex leader WW molto brave c’è, pensa che io a Faenza ho seguito le riunioni di una di loro che opera con questa nuova azienda, la Weight Wellness, che trovi su internet. Però ovviamente loro hanno dei costi e non conosco come hanno trasformato la vecchia WW nel loro metodo. La scorsa volta che sono stata in Italia non sono riuscita ad andare ma credo mantengano il loro metodo piuttosto segreto e che comunque la cosa base sia di andare alle loro riunioni. Ma non sono ancora così diffuse come la WW originaria, ma crescono…
          Intanto si guarda le amiche della WW e se hai bisogno di aiuto, se non capisci qualcosa puoi tranquillamente creare un post nella sezione apposita. Sono veramente gentili… ieri proprio hanno fatto un super benvenuto ad una mia collega blogger che si è iscritta 😀

          Rispondi
  13. gimatomi
    2 luglio 2013 at 11:24 am (4 anni ago)

    Ciao! Interessantissima spiegata semplice come hai fatto tu! Mi hai spinta a provare, magari è la volta buona 😉

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      2 luglio 2013 at 12:37 pm (4 anni ago)

      Ciao Tiziana e grazie del tuo messaggio! Carino anche il tuo diario di bordo… e però non parliamo di sfiga, piuttosto di opportunità che è più positivo no? 😀
      Mi fa piacere se il mio blog ti può essere di aiuto nella dieta. Io non sono una specialista con “pezzo di carta” annesso ma mi fa piacere poter condividere la mia esperienza e dare una mano quando posso… fammi sapere come procede! A presto 🙂

      Rispondi
  14. nancy
    28 aprile 2013 at 11:22 am (4 anni ago)

    si, è ufficiale: ti adoro! 🙂

    Ho sempre snobbato la Weight Watchers, anche perchè non ho mai adottato degli schemi alimentari fissi e rigidi (quelli mi portano ad annoiarmi e io ho bisogno di mangiare quello che mi va, pur salutare o dietetico che sia).

    Sei riuscita ad incuriosirmi e a rendere questa dieta interessante e soprattutto chiara, ci proverò!!!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      28 aprile 2013 at 1:21 pm (4 anni ago)

      Nancy che bel messaggio che mi hai scritto 🙂
      Vedi, il mio primo obiettivo era di dimagrire. Il mio secondo obiettivo invece quello di poter condividere con chi ha piacere di leggermi il fatto che dimagrire non deve essere associato con l’essere tristi o sentirsi mancare qualcosa o, peggio, essere limitati nelle scelte del cibo. E’ solo una questione di porzioni e di “mixeraggio” di cibi giusti. Oh… insomma siamo delle DJ del cibo e non delle tristi persone a dieta! 😀
      Grazie Nancy, grazie di cuore 🙂

      Rispondi
  15. iris
    3 marzo 2013 at 2:51 pm (4 anni ago)

    Grazie per la risposta ,mi scuso invece per non essermi fatta piu’ sentire ma questa influenza ha messo ko tutta la mia famiglia..2 bimbi e mio marito.Immagginerai la confusione che ho avuto in casa in questi gg.
    Tornando a noi,credo seguiro’ a grandi linea la tua dieta, in quanto credo possa solo farci bene. Ti ringrazio ancora.

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      3 marzo 2013 at 6:01 pm (4 anni ago)

      Ciao Iris, ma non ti preoccupare, mi rendo conto che tutti abbiamo un sacco di cose da fare! Mi spiace che avete avuto l’influenza, sento dire che quest’anno è proprio micidiale… quindi immagino la confusione e il da fare non sentendosi bene…
      Ok allora tu prova a seguire a grandi linee e cerca di scrivere tutto ciò che mangi. E cerca anche di preparare questi miei piatti per tutta la famiglia così per te è più facile fare la dieta e anche per loro è buona cosa! Fammi sapere come va!
      Un bacione 🙂

      Rispondi
  16. iris
    27 febbraio 2013 at 4:43 pm (4 anni ago)

    Ciao,bellissime le tue ricette.A me piace molto cucinare e le tue ricette mi soddisfano da questo punto di vista.Non ho gravi problemi di sovrappeso e leggendo il tuo blog mi e’ venuta voglia di mangiare meglio e perdere quei chiletti in piu’.Non ho capito pero’ il discorso dei punti…posso seguire la tua dieta giornaliera ad esempio?

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      27 febbraio 2013 at 5:13 pm (4 anni ago)

      Ciao Iris e grazie per i tuoi bei complimenti! Per seguire questa dieta dovresti farlo per bene iscrivendoti alla Weight Watchers. Io metto i punti per chi o l’ha fatta in passato e conosce il sistema o per chi è iscritto fuori Italia. In Italia la Weight Watchers purtroppo non c’è più!
      Conto di scrivere qualcosa di più accurato sul blog ma il tempo è il mio tiranno, in ogni caso se usi un po’ di buon senso capirai facilmente come mi regolo per le porzioni e puoi provare a fare in maniera simile. Poi siamo tutti un po’ diversi e quindi magari per te le mie porzioni sono troppo grandi o troppo piccole! Di certo però la mia cucina è leggera e puoi andar tranquilla su questo…
      Semmai prova a dirmi cosa mangi, scriviti un bel diario tutti i giorni di quello che mangi e bevi e chiedimi tutto quel che vuoi, se posso aiutarti lo faccio volentieri 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *