Calcolatore Punti Weight Watchers ProPoints (*)

Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints, Mangia senza Pancia Era da tanto tempo che volevo inserire in qualche modo un Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints nel mio blog. Poi finalmente sono riuscita a capire tecnicamente come fare ed eccolo qua! Come molti di voi si saranno accorti, sul mio blog ci sono anche delle liste di alimenti con i relativi punti, ma come fare quando un alimento non è presente o se si vuol essere super precisi? Ecco che il calcolatore diventa molto utile. Per comodità di utilizzo il calcolatore è qui in cima mentre spiegazioni e istruzioni sono più in basso nella pagina.

N.B.; ci vuole qualche secondo prima che il calcolatore appaia: abbiate pazienza!

 

N.B.: Il risultato per la porzione mostra anche i decimali. In effetti la WW Propoints arrotonda sempre i decimali all’intero più vicino ma normalmente questo avviene in automatico usando la loro applicazione online. Per questo calcolatore io ho scelto di lasciare i decimali così che voi possiate fare un calcolo più accurato di tutto il pasto e arrotondare solo alla fine del conteggio.


Spiegazioni e Istruzioni

La dieta Weight Watchers Propoints invece di basarsi sulle calorie degli alimenti come fanno tante altre diete incluse le vecchie versioni della stessa Weight Watchers, prende in considerazione le componenti dei cibi quali proteine, carboidrati, grassi e fibre. Inserendo nel calcolatore qui sopra i valori che si trovano sulle etichette delle informazioni nutrizionali si ottengono i punti da contare durante la giornata. Semplice no?

Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints, Mangia senza Pancia

Chi ha già usato uno dei tanti calcolatori WW che si trovano girando in rete potrebbe trovare qualche piccola differenza di punti. Questo dipende dal fatto che questi calcolatori, spesso inglesi, o considerano vecchie versioni della Weight Watchers o sono calcolatori per il pubblico americano. Infatti negli USA questa versione della Weight Watchers si chiama PointPlus invece di ProPoints e la formula per il calcolo dei punti è leggermente diversa. La ragione di fondo è che sulle etichette nutrizionali americane le fibre sono incluse nei carboidrati mentre in Europa no, quindi le formule sono leggermente diverse. Resta però che la differenza è veramente minima e che se volete la precisione totale allora è meglio iscriversi alla Weight Watchers online!

Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints, Mangia senza Pancia

Questo Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints  è implementato usando le formule trovate in rete e nello specifico sulla Wikipedia, dunque potrebbero esserci delle piccole imprecisioni. Nel tempo conto di correggere eventuali errori anche grazie al vostro aiuto e alle vostre segnalazioni. Ovviamente questo calcolatore è qui a completamento del blog e non va a sostituire assolutamente il calcolatore originale della Weight Watchers che si trova all’interno del loro programma alimentare: se volete essere totalmente accurati dovrete iscrivervi alla Weight Watchers Propoints online ed usare il loro calcolatore o acquistare quello elettronico tramite il loro sito web. Ricordo che la dieta che ho seguito e che seguo tuttora per il mantenimento è la Weight Watchers Propoints olandese e che le mie ricette sono corredate dei punti come intesi in tale dieta.


Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints, Mangia senza Pancia

by Giovanna Buono

Disclaimer – Esclusione di responsabilità


segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

>

 

77 Comments on Calcolatore Punti Weight Watchers Propoints

  1. Loredana
    12 febbraio 2017 at 11:16 am (3 mesi ago)

    Ciao
    Come faccio a sapere i punti di quello che faccio in casa ,io mi preparo anche il pane in modo da non usare molto lievito ed anche dolci per colazione e merenda avendo due bambini, posso conoscere le calorie ma tutti gli altri dati no come posso fare???
    Grazie

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      12 febbraio 2017 at 11:06 pm (3 mesi ago)

      Loredana devi imparare poi ci fai la mano. Devi usare le liste punti qui: Liste punti WW Propoints e il calcolatore qui sotto dove stai scrivendo se un alimento non lo trovi nelle liste. Io per esempio ho un file pieno di ricette con i punti calcolati (in 2 mesi ne avrai già tantissime): tu calcola i punti di tutti gli ingredienti e poi dividi per il numero di porzioni. Ma se ti segni tutto poi è facile ricalcolare quando fai solo qualche variazione. Per es. tra una pasta e fagioli e una pasta e lenticchie le differenze sono poche… Mi sono spiegata? Altrimenti tu chiedi eh, io sono qui per questo 😉

      Rispondi
  2. Daniela
    27 aprile 2016 at 6:34 am (1 anno ago)

    Ciao Giovanna, anche se il mantenimento è ancora lontano, vorrei sapere quanto dovrebbe durare questa fase. Attendo nuove ricette. Complimenti

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      27 aprile 2016 at 5:19 pm (1 anno ago)

      beh la fase del mantenimento è molto personale, ma sicuramente non meno di 3 o 4 mesi. Dipende molto anche dalle ragione per le quali si è ingrassati in primo luogo… se è per una gravidanza ma si è sempre stati magri secondo me si farà presto a trovare un equilibrio. Ma se si proviene da anni di yoyo con il peso beh è più lungo a ritrovare un equilibrio. Io lo vedo con me… ho preso peso e perso tante volte che il mio cervello ormai pensa che io sia sui 78 Kg e quando arrivo a 65 è una lotta a mantenerlo, perchè è come se il mio corpo decidesse che 65 non è il mio peso giusto. Quindi dovrei mantenerlo per tanti mesi, per far registrare al mio cervello il peso nuovo! Non so se ha senso ma io sono convinta, anche da vari articoli letti a riguardo, che funziona così. Ma per fortuna con la WW è facile… se si prende qualche Kg si ricomincia a contare con precisione, l’importante è non arrivare a riprendere 20 Kg ecco 😉

      Rispondi
  3. Paola
    6 gennaio 2016 at 6:47 pm (1 anno ago)

    Buonasera, ho un dubbio da proporLe.
    Se seguo le indicazioni delle Sue ricette già predisposte con ingredienti e modalità di preparazione, posso considerare l’indicazione dei punti per porzione da Lei fornita, senza dover ricalcolare tutto in base ai miei ingredienti (che potrebbero essere quindi di marche diverse dalle Sue)?
    Grazie e buon anno nuovo!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      7 gennaio 2016 at 9:20 am (1 anno ago)

      Ciao Paola 🙂 Diamoci del tu così siamo meno formali ok? 😉 Per il discorso punti dipende da te: io per la maggior parte dei cibi delle mie liste ho usato i valori direttamente dal sito WW per i cibi “generici” e alcuni sono invece con la marca. Ti puoi attenere ai miei valori generici e magari ci può essere una differenza di qualche punto in più o in meno, oppure essere super precisa e ricalcolare tu dai valori nutrizionali sui pacchetti. Alla fin fine io credo che se sbagli un po’ in più e in meno alla fin fine l’errore si bilancia. Insomma io non mi porrei il problema e userei le liste. Se poi vedi che non scendi più di peso per qualche settimana allora si che è giusto guardare più nei dettagli. ma finchè la dieta funziona perchè complicarsi la vita? 😉 Tantissimi auguri di buon anno anche a te e in bocca al lupo con la dieta 🙂 🙂

      Rispondi
  4. cristinas
    1 settembre 2015 at 10:30 am (2 anni ago)

    Si grazie

    Rispondi
  5. cristinas
    31 agosto 2015 at 2:42 pm (2 anni ago)

    Ciao..ormai presissima da tutto questo ma mi è venuto un altro dubbio: se il totale PP per un pasto è in decimali (tipo 5,5) devo arrotondare o tenerlo cosi? per ora che non ho ancora ripreso l’attività fisica voglio stare precisamente sui miei 26 PP senza utilizzarne di extra quindi se più pasti al giorno sono in cifre con decimali come faccio? grazie mille

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      31 agosto 2015 at 8:53 pm (2 anni ago)

      Cristina la WW odierna arrotonda tutto per difetto o eccesso ma per chi come me è iscritto al sito che in Italia non c’è, allora i conteggi li fa il programma ed è molto preciso. Per chi invece come te li fa a mano è meglio mantenere i decimali, almeno arrotondare al mezzo punto, così hai più precisione nei conteggi. Non so se mi spiego 😀

      Rispondi
  6. Elena
    15 giugno 2015 at 8:24 pm (2 anni ago)

    Ciao Giovanna. Altra delucidazione. Io sono una podista. Ho 41 anni.peso 67 kg. E di solito faccio 10 km. Consumo circa 720 kcal. Quanti punti acquisto con questa attività fisica ogni volta? Grazie

    Rispondi
  7. Emilio zito
    15 giugno 2015 at 4:45 pm (2 anni ago)

    Ciao. Sono nuovo di questa rubrica. Ho calcolato i punti così come hai spiegato e il risultato è 34. Ciò significa che devo consumare nell’arco della giornata cibo pari a 34 punti seguendo la tabella. Lo stesso calcolo però lo ha fatto per sè mia sorella e, benchè con un peso meno importante del mio, una età inferiore e più alta di me, il suo risultato è stato inferiore a 26. E qui c’è qualcosa che non capisco. Io che peso di più e sono più vecchio di lei devo mangiare più di lei, visto che a 34 punti corrisponde più cibo che non a 26? Io devo perdere più kg, e quindi per logica dovrei mangiare meno quantità giornaliere.Non mi è chiaro e probabilmente sbaglio qualcosa. Ti ho già scritto 10 minuti fa, ma lo scritto era poco chiaro. Grazie.

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      16 giugno 2015 at 11:56 am (2 anni ago)

      Ciao Emilio 🙂 Dunque i punti non sono calcolati solo in base all’altezza e al peso da perdere ma anche rispetto il genere di una persona: tu sei un maschietto e gli uomini consumano più delle donne! Inoltre essendo più pesante tu consumi più di una persona più leggera e quindi devi nutrirti di più. Io ti consiglio vivamente di non fare paragoni con tua sorella, siete due casi completamente diversi. Ovvio che tua sorella dovrà mangiare il minimo dei 26 punti se ha intenzione di seguire la dieta eh 😉 Ho letto l’altro messaggio e ti rispondo solo qui sotto. Fammi sapere se è tutto chiaro 😉
      ps: sulla wikipedia in inglese puoi trovare le formule intere della WW per calcolare matematicamente i punti giornalieri. Sono modificate negli anni e se ti interessa approfondire lì dovresti trovare tutto e capire come influiscono genere, età, peso iniziale, altezza etc etc 😉

      Rispondi
  8. Emilio zito
    15 giugno 2015 at 4:37 pm (2 anni ago)

    Ciao. Sono nuovo di questa rubrica. Ho calcolato i punti così come hai spiegato e il risultato è 34. Ciò significa che devo consumare nell’arco della giornata pari a 34 punti. Lo stesso calcolo lo ha fatto mia sorellae, benchè con un peso meno importante del mio, una età inferiore e più alta di me, il suo risultato è stato inferiore a 26. E qui c’è qualcosa che non capisco. Io che perso di più e sono più vecchio di lei mangio più di lei? Non mi è chiaro e probabilmente sbaglio qualcosa. Grazie

    Rispondi
  9. mirka
    12 giugno 2015 at 7:55 am (2 anni ago)

    Ciao Giovanna! Complimenti x la tua bella,utile e chiara rubrica! Pero oggi o un dubbio,si tratta di confezione di “latte di kefir”che secondo dati sulla etichetta ( proteine 3.3,carboidrati 3.5,grassi 1.5, non ci sono valori di fibre percio ho calcolato dando anche un valore simbolico 5…) ha valore di 1 punto x 100gr,mentre secondo la tua lista kefir ha valore molto piu alto,4 punti x 250gr.Mi puoi spiegare come devo regolarmi? Grazie!!!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      12 giugno 2015 at 2:03 pm (2 anni ago)

      Allora mirka, innanzitutto sulle liste io metto quello che trovo sulle liste olandesi, sono punti generici e se tu hai un prodotto di una marca potrebbe essere un po’ diverso. Poi quando le fibre non sono specificate la regola è inserire 0, in effetti poi nel kefir mica ci sono le fibre no? In ogni caso prova a vedere 250 grammi quanti ml sono perchè non è detto che, a causa del peso specifico, i grammi e i ml siano gli stessi. Quando si parla di un cucchiaino di liquido o anche di un cucchiaio la differenza è minima, ma se parliamo di 250 grammi… nella mia tabella io ho riportato 250 ml e non grammi eh 😉 Comunque sia tu attieniti ai punti che hai calcolato tu, sicuramente più precisi 😉

      Rispondi
  10. Elena
    9 giugno 2015 at 10:19 pm (2 anni ago)

    Ciao Giovanna. Una cortesia. Vorrei sapere quanti punti è una pizza al tonno senza mozzarella. Grazie mille davvero e complimenti sono al secondo gg di dieta e sono entusiasta. Obiettivo perdere 8 kg.

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      9 giugno 2015 at 11:44 pm (2 anni ago)

      Elena ciao 🙂 Per la pizza è difficile dire i punti esatti comunque son tanti. La WW olandese indica dei punti di massima per le pizze che puoi trovare nella lista qui: Liste punti pane, pizza e snack. La pizza al tonno è data a 27 punti ma ogni pizzaiolo la fa in un modo. La cosa migliore secondo me è o spendere i punti extra per la pizza una volta a settimana, o mangiarla anche più di una volta ma solo metà! Così vai tranquilla e ti mangi pure la pizza! Chi l’ha detto che bisogna mangiarla tutta? Ti porti il resto a casa, ormai non è uno scandalo farlo, e la surgeli a spicchi, poi la usi al posto del pane quando ti va 😉

      Rispondi
  11. Jessica
    26 marzo 2015 at 11:11 am (2 anni ago)

    Ciao!
    Avevo la “vecchia” dieta a punti WW.
    So che i punti sono stati rivisti, prima si teneva conto solo delle calorie e dei grassi, ma possibile che prima una pizza margherita fosse 7 punti e ora 23??
    Grazie e complimenti per il tuo sito! 🙂

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      26 marzo 2015 at 9:32 pm (2 anni ago)

      Guarda Jessica che io la vecchia WW l’ho fatta a Londra e una pizza non è mai stata 7 punti 😀 😀 Grazie 🙂

      Rispondi
      • Jessica
        27 marzo 2015 at 8:33 am (2 anni ago)

        Noooooo scusaaaaa era MEZZA.
        Sono 14 😀
        Ma sempre molti di più… 😀 😀 😀

        Rispondi
  12. Elekk
    23 marzo 2015 at 1:05 pm (2 anni ago)

    Ciao gio ma se nella tabella dei prodotti non trovo ke fibre che valore metto?grazie mille

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      23 marzo 2015 at 5:03 pm (2 anni ago)

      Eh la regola della WW è che se le fibre non ci sono allora metti zero…

      Rispondi
  13. Mary4ever
    23 marzo 2015 at 5:52 am (2 anni ago)

    Mi sono alzata alle 5 (grazie alla mia gattina Thea che mi mette le zampette sul viso per svegliarmi) e sto già percorrendo il tuo bellissimo blog.
    1. Fatto il calcolo ho diritto a 26 punti
    2. Ora mi sto preparando una tabella con il calcolo dei punti per la colazione
    Sono gasatissima, finalmente esco dal mio lutto (ho perso mia mamma che accudivo da 6 anni il 7.7.2014) e sono sola, mio marito essendo volato in cielo pure lui. Ho 66 anni, sono piena di vitalità, ora INCOMINCIO e ti ringrazio ancora perché con il tuo blog mi stai facilitando la vita!
    Oggi 23 marzo è il giorno zero, vediamo di poter mettere tanti meno….

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      23 marzo 2015 at 8:19 am (2 anni ago)

      Mary mi sembri bella gasata e fai benissimo a esserlo, sei positiva e questo ti porterà a vincere 😉 Io ti faccio un grande in bocca al lupo!!! Tienimi aggiornata 🙂

      Rispondi
  14. Chiara
    22 gennaio 2015 at 6:44 pm (2 anni ago)

    Ciao Giovanna,
    ho una curiosità.
    Io sto seguendo la Flexypoint della WW (sono socia a vita dal 1997) che è l’ultimo programma italiano prima che chiudesse e sono anche sul forum delle amiche WW. Avevo seguito la propoints (versione svizzera) x un po’ di tempo prima di restare incinta del mio bimbo nel 2012 e adesso sono molto incuriosita da questa versione e la sto studiando x valutare se proseguire con la flexy o provare questa.
    Però ho un dubbio, magari l’hai scritto e sono io che non ho visto, sui punti. Sbaglio o non ci sono i mezzi punti?
    X esempio, utilizzando il calcolatore mi è venuto come risultato 4.4 PP. Devo calcolare 5pp o 4.5pp?
    Grazie e complimenti x il tuo blog e le tue ricette che sono molto invitanti!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      23 gennaio 2015 at 12:12 pm (2 anni ago)

      Ciao Chiara 🙂 Hai ragione, o mezzi punti nella Propoints non ci sono ma quello è un sistema che va bene per chi usa il calcolatore online della WW per compilare il diario giornaliero. Questo perchè quel programma tiene conto di tutti i decimali e poi arrotonda alla fine. Per chi fa il conto a mano invece io ho sempre suggerito di tenere conto dei decimali quando si calcola una ricetta e poi magari arrotondare solo alla fine. Spero di aver chiarito… se hai altri dubbi chiedimi pure 😉 E in bocca al lupo con la dieta!

      Rispondi
  15. elisa
    5 novembre 2014 at 5:23 pm (3 anni ago)

    Ciao Giovanna, ti seguo su facebook e dopo aver perso 4 kg (contando le calorie) e averli ripresi tutti (xchè dopo poco mi annoio) ho deciso di provare il tuo metodo, che mi sembra migliore…però avevo delle domande:
    1) quando scrivi formaggio spalmabile intendi tipo Philadelphia e stracchino? però se ho la confezione è meglio che uso il contatore per i punti giusto?
    2) se te mi scrivi 100g = punti 3 ma io mangio meno gr basta che faccio la proporzione per avere i punti relativi?
    3) per pizza intera cosa intendi? cioè circa quanti gr? (perché una pizza sottile sono 250/300gr mentre una napoletana arriva fino a 600gr, già fatto la prova, e non credo che una pizza intera da 250gr abbia gli stessi punti di una da 600gr)
    4) a volte mi capita di bere un brick di Estathè, lo devo considerare come bibita analcolica o thè freddo?
    5) per il gelato nella tabella mi indichi cono al cioccolato, ma se io prendo la coppetta (non mangio mai il cono) come mi regolo? anzi di solito prendo crema.
    grazie mille se vorrai rispondermi, inizio adesso questo percorso e ho bisogno di chiarimenti…
    ps spero con lo stesso metodo di riuscire a mettere a dieta anche mio marito, che vorrebbe dimagrire ma ha poca voglia di stare a dieta..

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      5 novembre 2014 at 5:47 pm (3 anni ago)

      Ciao Elisa 🙂 Provo a risponderti punto per punto…:
      1. intendo philadelphia light. Se usi un altro tipo meglio che conti i punti dalla confezione
      2. si
      3. i valori delle pizze sono molto indicativi, giusto per far capire che costano tanti punti… se riesci a fare un conteggio a occhio bene, se riesci a mangiarne solo metà dividendo con qualcuno o portandoti a casa il resto è ancora meglio 😉
      4. tè freddo
      5. anche i gelati, come le pizze, sono molto generici. Se lo prendi fresco dipende tantissimo dal produttore… Anche con il gelato regolati a occhio
      Per pizza e gelato non so darti dei valori precisi purtroppo. Ma l’idea è che questi cibi non li mangerai tutti i giorni quindi hai sempre i 40 punti in più per tamponare questi cibi più calorici. Quindi non ti fissare troppo su questi e bada piuttosto a tutto il resto, a mangiare tante verdure, a bere acqua, a muoverti… Non sarà una sporadica pizza o gelato a farti ingrassare 😉
      Un grandissimo in bocca al lupo e tienimi aggiornata 🙂

      Rispondi
  16. Elisa
    14 ottobre 2014 at 10:10 pm (3 anni ago)

    Cara Gio, mi è venuto un dubbio. Stasera ho fatto una pasta con i porcini freschi comprati direttamente da chi li ha raccolti…
    Li ho fatti saltare in padella con 1 cucchiaino d’olio (1pp), e poi li ho legati con 40 g di panna di soia home made. Per contare quanti punti fa la panna di soia ho messo insieme il valore degli ingredienti (100g latte di soia + 175g di olio di semi) e poi ho contato i grammi di salsa.
    Per la pasta di semola, poi, visto che avevo il pacco di pasta in mano, anziché aprire la tua tabella (che non sono ancora riuscita a stampare), ho fatto il conto sul calcolatore…. ma…. la mia pasta mi dava 6pp per 100g… Possibile?
    È composta da 47g di carboidrati, 3 g di fibre, 8g di proteine e 1g di grassi…. il risultato del calcolatore da 6pp ma poi ho visto la tua tabella e leggo che la pasta ha praticamente 1pp ogni 10 g…
    Cosa tengo per buono secondo te?
    Grazie mille…

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      15 ottobre 2014 at 8:23 am (3 anni ago)

      Ciao Elisa 🙂 Per la panna di soia era meglio che usavi per il calcolatore e le informazioni sulla confezione 😉 Per la pasta, sulle tabelle ci sono valori di massima, se tu conti quelle sul pacchetto sei di sicuro più precisa e tieni in considerazione anche i decimali, inoltre tu hai mangiato proprio quella pasta quindi usa quei punti che hai calcolato! 😉

      Rispondi
      • Elisa
        16 ottobre 2014 at 7:40 am (3 anni ago)

        Grazie mille…
        La panna di soia l’ho fatta in casa perciò niente pacchetto con informazioni… Non ha additivi ed è facilissima da fare…. ma credo di non essere andata lontana dal suo vero valore…
        Grazie ancora!!

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          16 ottobre 2014 at 8:55 am (3 anni ago)

          Ahh ecco allora si, ora capisco come hai calcolato i punti!!! Ciao, buona giornata 🙂

          Rispondi
    • simona
      23 marzo 2015 at 9:39 am (2 anni ago)

      wow, che pasta è?

      Rispondi
  17. Moira
    29 settembre 2014 at 4:44 pm (3 anni ago)

    ciao Giovi …. Son L ultima arrivata … Ne avevo sentito tanto tempo fa di parlare di questa WW dalle amiche di mia mamma ….con risultati positivi!!
    Ora vorrei perdere almeno 5 kiletti …. E ho fatto il calcolo dei punti WW e son 20 X cui …sono 26 x la tabella … Sono calcolati alla settimana?? O giornaliero ??? Grazie di cuore !!!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      29 settembre 2014 at 9:04 pm (3 anni ago)

      Ciao Moira 🙂 Ma sicuramente al giorno!!! Altrimenti faresti la fame 😉 Ti faccio un grande in bocca al lupo, fammi sapere come procede!!!

      Rispondi
  18. Camilla
    30 agosto 2014 at 5:29 pm (3 anni ago)

    Ciao complimenti per il blog che mi ha dato lo sprint per cominciare. Inizio la dieta lunedì. Mi sono stampata le tue schede in modo da averle sempre con me. Sono mamma di due bimbe la più piccola di 14 mesi e ho 15 kg da smaltire… Ho fatto tante diete nella vita tra cui la Dukan. Ora però ho voglia di mangiare sano e come tutta la famiglia… Potresti delucidarmi sulle quantità di pasta, carne, pesce? Se scrivi 100 gr nelle tabelle
    intendi cotta o cruda?

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      30 agosto 2014 at 9:33 pm (3 anni ago)

      Ciao Camilla, innanzitutto brava per aver preso questa decisione, decidere è il passo più difficile 🙂 Nelle tabelle è specificato se il peso è cotto o crudo, per esempio per la pasta ci sono entrambi. Per le quantità decidi tu, questo è il bello della WW, devi trovare tu il tuo equilibrio. Però ti puoi fare una buona idea di come mi regolo io dalle mie ricette… lì vedi quanta pasta e altro io uso per porzione. Ma sei poi libera di variare come ti pare, nei limiti dei punti ovviamente. Cerca anche di muoverti, se non hai modo di andare fuori, basta solo camminare velocemente oppure fare degli esercizi che puoi trovare per esempio su youtube! Ti faccio l’in bocca al lupo per la dieta e spero di rileggerti presto 🙂

      Rispondi
  19. alba
    19 agosto 2014 at 9:10 am (3 anni ago)

    Buongiorno Giovanna!
    Sto usando anch’io il calcolatore per i vari prodotti che acquisto e lo trovo veramente utile.
    Ad esempio ho acquistato il balance allo yogurt della linessa al lidol e x 100 gr mi da 3 punti.
    Quindi , oggi , visto il tempo uggioso, mi farò 50 gr di polenta integrale (5 p) con 100 gr di balance sopra e x me sarà un buon pranzo di solo 8 p. Accompagnato da verdure sempre.
    Grazieeeee!!!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      19 agosto 2014 at 11:22 am (3 anni ago)

      ah che bella idea la polenta fatta così! Ehm… io da buona terrona non so come si prepara la polenta 😀 Che farina usi e come fai? 😀

      Rispondi
      • alba
        19 agosto 2014 at 1:56 pm (3 anni ago)

        Uso la farina integrale della Valsugana… (si possono dire le marche?) Oramai l ho detta!!
        Metto a bollire 200 ml di acqua salata, al bollore verso la farina di polenta a pioggia mescolando velocemente x non fare grumi e porto a cottura girando a fiamma bassa.
        Ci vogliono pochi minuti xké é precotta .
        L’ ho versata calda nel piatto e sopra ho messo il formaggio..
        Buonissima e facilissima.!!

        Rispondi
        • alba
          19 agosto 2014 at 2:00 pm (3 anni ago)

          Ah scusa 200 ml di acqua x 50 GR di farina.

          Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          19 agosto 2014 at 3:10 pm (3 anni ago)

          e allora devo trovare una farina simile o quando vengo in Italia la prendo. Si puoi dire le marche 😀 All’inizio del blog non sapevo nemmeno io se potevo ma ora se è necessario lo dico 😀 Grazie mille 🙂

          Rispondi
          • alba
            19 agosto 2014 at 3:28 pm (3 anni ago)

            di niente figurati!

  20. Elisa
    13 luglio 2014 at 3:38 pm (3 anni ago)

    Ciao Giovanna! Sono ancora io 🙂 Allora io ho provato a mettere un po’ di tutto ma il problema è che mi escono circa 28 PP 🙁 Sono un po’ imbranata in queste cose anche perchè ho seguito diverse diete tutte con metodi differenti e poco sani.. Ma ora sono pronta ad imparare e sento di potercela fare questa volta ma ho bisogno dei tuoi consigli 🙂 Quindi diamo inizio alle critiche! 🙂
    Allora il menù è questo:
    COLAZIONE DA 5.14 PP:
    *toast con 2 fette di pan carré (2,64 P), 1 sottiletta (1.5 P) e 50g di prosciutto cotto (1 P) + 1 pesca (0 P)
    SPUNTINO MATTUTINO DA 0 PP
    *1 banana (100g; 0 P)
    PRANZO DA 14.9PP
    *100g di riso integrale (9 P) con 1 cucchiaio -10ml- di olio e.v.o (2.4 P) e 1 cucchiaio-10g- formaggio grana(1 P)
    sottocoscia di pollo(100g; 1.5 P)al pomodoro (0 P) e piselli (50g; 1 P) ciliegie ( 100g; 0 P)
    SPUNTINO POMERIDIANO DA 0 PP
    *100g di melone (0 P)
    CENA DA 8.4PP
    *insalata con tonno naturale (80g; 1.6 P) + 1 cucchiaio di olio e.v.o (2.4 P); 50g pane di kamut (3 P);
    10g formaggio grana (1 P) 1 pesca (0 P)
    TOTALE: 28.44 PP
    Ti ringrazio veramente tanto!! 🙂 Domani comincio quindi speriamo in bene!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      13 luglio 2014 at 4:07 pm (3 anni ago)

      per eliminare i 2 punti in più (che se fai sport invece te li mangi però eh!) puoi togliere i piselli a pranzo e il grana la sera. Ma continuano a mancare le verdure: broccoli, fagiolini, peperoni, melanzane, bietole, spinaci, carote etc etc… aggiungine un piatto a pranzo e uno a cena 😉 I piselli sono verdure ma li devi contare quindi la porzione resta sempre molto limitata! 🙂 E non ti preoccupare troppo tanto all’inizio anche se sbaglio starai mangiando meglio di prima di sicuro 😉 In bocca al lupo!!!

      Rispondi
      • Elisa
        13 luglio 2014 at 5:35 pm (3 anni ago)

        ok grazie mille Giovanna! Ho pensato anche ad altri condimenti per la verdura con 0 punti, invece di usare sempre l’olio.. Ti farò sapere se ci sono progressi 🙂

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          15 luglio 2014 at 7:30 am (3 anni ago)

          Elisa brava! Guarda anche le mie ricette dei primi e usa le verdure per fare i sughi! 🙂

          Rispondi
  21. Elisa
    11 luglio 2014 at 2:20 pm (3 anni ago)

    Ciao Giovanna! Volevo chiederti un parere riguardo ad un giorno tipo di questa dieta.. Io avrei deciso questo menù:
    COLAZIONE DA 5.14 PP:
    *toast con 2 fette di pan carré (2,64 P), 1 sottiletta (1.5 P) e 50g di prosciutto cotto (1 P) + 1 pesca (0 P)
    SPUNTINO MATTUTINO DA 0 PP
    1 banana (100g; 0 P)
    PRANZO DA 14.4 PP
    *100g di riso integrale (11 P) con 1 cucchiaio -10ml- di olio e.v.o (2.4 P) e 1 cucchiaio-10g- formaggio grana(1 P)
    ; ciliegie ( 100g; 0 P)
    SPUNTINO POMERIDIANO DA 0 PP
    100g di melone (0 P)
    CENA DA 6.4 PP
    insalata con tonno naturale (80g; 1.6 P) + 2 cucchiai di olio e.v.o (4.8 P); 1 pesca (0 P)
    TOTALE: 25.94 PP
    Naturalmente sono compresi gli 8 bicchieri di acqua e l’attività fisica 🙂 A proposito di quest’ultima! Se io faccio 2 orette circa di camminata non troppo veloce ma neanche lentissima, la devo considerare come un’attività moderata? Ah!! Un’ultimissima cosa! Va bene se una volta a settimana mi concedo qualche dolcetto? (naturalmente senza esagerare :))

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      12 luglio 2014 at 9:43 pm (3 anni ago)

      Ciao Elisa!
      Dunque innanzitutto immagino che i punti che tu debba mangiare siano 26. Io ne conto 23. A parte i decimali, il riso sono 9 punti per 100 grammi! Quindi stai mangiando troppo poco specialmente considerando che fai attività fisica. Per capire quanti punti guadagni per l’attvità fisica leggi il mio articolo a riguardo, è tutto scritto lì! 🙂
      Poi riguardo invece proprio i tipi di cibo che scegli… secondo me a pranzo non ci sono abbastanza proteine e a cena non ci sono i carboidrati. E poi le verdure, a parte l’insalata la sera, dove sono?
      Il dolcetto va benissimo, non dimenticare che hai anche 49 punti extra da giocarti… non li utilizzare magari tutti ma qualcuno senz’altro si 🙂
      Fammi sapere cosa ne pensi delle mie considerazioni, a presto 🙂

      Rispondi
      • Elisa
        13 luglio 2014 at 1:59 pm (3 anni ago)

        Ciao Giovanna! Ti ringrazio per le tue considerazioni e più tardi rifaccio il programma e ti chiedo come va

        Rispondi
        • Elisa
          13 luglio 2014 at 2:01 pm (3 anni ago)

          Comunque per il riso ho utilizzato il calcolatore su questo blog.. Non so forse sono diversi perché è integrale..

          Rispondi
  22. Monica
    6 giugno 2014 at 7:09 pm (3 anni ago)

    Ciao sono nuova e mi ha molto incuriosito questa dieta.Io mi nutro con i prodotti di Herbalife e volevo domandarti se secondo te è possibile seguire questa dieta usando i prodotti.Ho provato a fare il calcolo ma non so se ho capito bene, per i 100g di prodotto mi sono venuti 10PP mentre nei punti per porzione sono venuti 2.5 io quale devo considerare i punti per porzione?Grazie in anticipo e complimenti per il tuo blog.

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      6 giugno 2014 at 9:13 pm (3 anni ago)

      Ciao Monica! Che io sappia quando segui Herbalife ti dovrebbe aiutare chi ti vende i prodotti no? Loro cosa ne dicono?
      Comunque dal punto di vista matematico tu devi contare, per lo shake, i punti della porzione di polvere che usi e con cosa la sciogli. Se usi latte o yogurt devi contare anche la porzione che usi di quelli! Spero di essermi spiegata bene 🙂
      E grazie per i complimenti 🙂

      Rispondi
  23. Paola
    3 giugno 2014 at 1:00 pm (3 anni ago)

    Ciao sono nuova e nn so da dove unuzuare

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      3 giugno 2014 at 2:03 pm (3 anni ago)

      Ciao Paola, benvenuta! La cosa migliore è cliccare qui in alto, dove vedi scritto “La Dieta” e leggere con attenzione i vari articoli. Buona lettura 🙂

      Rispondi
  24. Liliana
    3 giugno 2014 at 8:32 am (3 anni ago)

    Ma è bellissimo questo blog !!!
    io vivo in Svizzera e sono una vera Fan ! brava….continua cosi !
    ciaoo
    Liliana

    Rispondi
    • Silvia
      20 giugno 2014 at 7:56 pm (3 anni ago)

      Ciao, dopo 3 mesi ho perso 3,2 kg, senza troppo sacrificio e il tuo blog mi è servito tanto. Una cosa non mi è chiara la pasta se vedi nelle tabelle 120 sono 2 punti se fai con il calcolatore qui sopra e inserisci proteine grassi etc..da 80 grammi da 7 punti. a chi devo dare retta? grazie.

      Rispondi
      • Silvia
        20 giugno 2014 at 8:01 pm (3 anni ago)

        Scusa mi hai già risposto seguo le tabelle…mi conviene anche di piu’ rispetto al calcolatore 😉

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          20 giugno 2014 at 10:20 pm (3 anni ago)

          si Silvia ma se hai dei dubbi fai bene ad esprimerli perchè io ho ricopiato tutto convertendo man mano che copiavo e posso aver fatto degli errori! Comunque le tabelle dovrebbero essere tutte corrette. Poi può capitare che i prodotti varino leggermente da marca a marca ma la differenza dovrebbe essere pochissima 🙂

          Rispondi
      • Mangia senza Pancia
        20 giugno 2014 at 10:21 pm (3 anni ago)

        3,2 Kg in 3 mesi? Ma sei super bravissimaaaa!!!! Complimenti veramente 🙂 Per i punti ti ho risposto sotto l’altro messaggio. Mi raccomando continua così, stai andando alla grande… e tienimi aggiornata 😀

        Rispondi
        • silvia
          21 giugno 2014 at 8:17 am (3 anni ago)

          Grazie, penso di aver trovato la dieta che fa per me, la testa fa tanto, e questa dieta e giusta per la mia testa. Faccio step in casa 2, 3 volte settimana, e anche in questo caso e’ l attivita fisica che meno mi costa fatica a livello di testa. Poi ho una collega che come te ha perso 20 kg e mi aiuta in pausa pranzo e mi calcola i punti ad occhio ho la mia calcolatrice umana :). Vorrei arrivare a 57 vediamo io continuo.. piano piano senza fretta ma con determinazione. Buon fine settimana. Ps anche io sono una italiana di forli, residente all estero lugano….

          Rispondi
          • Mangia senza Pancia
            21 giugno 2014 at 9:01 am (3 anni ago)

            Beh Silvia le premesse ci sono tutte, si capisce dal ragionamento che fai 🙂 La calcolatrice umana la vorrei anche io ahahahha, forte!!! Forlì? Ma dai, io ho casa a Faenza, lato Forlì, tipo 10 minuti di auto! 😀
            Un bacione!

  25. silvia
    26 aprile 2014 at 1:21 pm (3 anni ago)

    Ciao ho cominciato lo schema alimentare 3 settimane fa, ho un dubbio nella tabella punti che ho io la pasta cotta 120 gr sono 2 punti, con il calcolatore sono 11.
    Immagino che abbia ragione il calcolatore… 🙁
    Il tuo blog mi è molto utile per capire come funziona e per invogliarmi a provarci.
    Non devo perdere tanto 5 kg ma comunque è difficile. Un kilo e mezzo è andato speriamo per sempre…

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      26 aprile 2014 at 6:59 pm (3 anni ago)

      Ciao Silvia, ti ho risposto su fb e anche qui sotto alla tabella della pasta 😉

      Rispondi
  26. Simona
    7 febbraio 2014 at 9:07 pm (3 anni ago)

    Hey grazie per le risposte velocissime! 🙂
    Si, avevo letto quel post ma non avendo visto dei punti in valori numerici sono rimasta un po’ persa.. Ma meglio cosi, troppa rigidità è sempre negativa.
    Spero anch’io di avere la pazienza per tornare in forma, almeno per l’estate! 🙂
    Ora cercherò di farmi un elenco dei punti degli alimenti base e di quelli che mangio più spesso.. E anche una bella tabella per ricordarmi di scrivere tutto ciò che mangio.
    per il momento grazie di nuovo!

    Rispondi
  27. giovanna
    7 febbraio 2014 at 8:37 pm (3 anni ago)

    ciao ho provato ad inserire le cifre per calcolare i punti ma non appare il risultato
    devo fare qualcosa in particolare per ottenerlo?
    grazie
    e soprattutto grazie per il tuo sito e tutto ciò che contiene
    giovanna

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      7 febbraio 2014 at 8:41 pm (3 anni ago)

      Ciao Giovanna… molto strano che non ti appaia il risultato, l’hanno testato parecchie persone finora senza problemi. Che computer usi? Che browser? Non vorrei ci fosse un problema di incompatibilità. Fammi sapere così posso capire meglio, così non so che dire visto che finora ha funzionato a tante persone. A presto e buona serata 🙂

      Rispondi
      • giovanna
        7 febbraio 2014 at 11:28 pm (3 anni ago)

        ciao giovanna
        ho riprovato ed effettivamente ora funziona tutto correttamente…boh i misteri della tecnologia!!!
        grazie ancora per tutto

        Rispondi
        • Mangia senza Pancia
          7 febbraio 2014 at 11:32 pm (3 anni ago)

          eh sai quante volte basta solo riavviare il browser e poi tutto funziona? Tantissime 😀 Mi fa tanto piacere che si sia risolto tutto, spero troverai il calcolatore utile. E comunque grazie per la segnalazione… buonanotte! 🙂

          Rispondi
  28. Simona
    7 febbraio 2014 at 7:12 pm (3 anni ago)

    Ciao Giovanna,
    ho appena commentato la torta di mele, ma mi stavo chiedendo altre cose e quindi faccio le domande qui che mi sembra la sezione più consona!
    Diciamo che ho 8-9 kg da smaltire, ma mangiare mi piace, quindi non cerco una dieta troppo restrittiva e questa WW mi sembra perfetta.
    Ho fatto il calcolo ed è uscito 25, quindi 26.
    Siccome però a me piace anche cucinare e mi capita di fare molte cose casarecce, vorrei sapere qual è il giusto metodo per calcolare i punti.
    Per esempio, per la torta di mele io avrei preso i punti delle mele + i punti di 2 uova + punti per 180 gr farina ecc.. Poi avrei fatto la somma = X. Ed una volta cotta la torta avrei calcolato che una fetta da 1/8 di torta avrebbe avuto il punteggio di X/8.
    Potrebbe essere giusto?
    Oppure con la cottura si perdono o si aggiungono dei punti?

    Poi mi piacerebbe sapere anche se i punti devono essere distribuiti equamente durante la giornata o non ha importanza. Per es. mangiare a pranzo una bella pasta al forno e a cena solo un’insalata? Anche se capita più spesso il contrario..

    Complimenti per le ricette! Stasera ne proverò qualcuna. Intanto grazie mille!

    Rispondi
    • Mangia senza Pancia
      7 febbraio 2014 at 8:39 pm (3 anni ago)

      Ciao SImona ti ho appena risposto sull’altro post quello della torta di mele 😀
      Dunque si hai 26 punti, più 49 extra settimanali e poi se fai sport devi calcolare anche quelli, ma io non ho ancora scritto un articolo a riguardo, ma sappi che se fai sport ogni giorno puoi mangiare qualche punto in più.
      Riguardo il fare le ricette certo, sommi i punti di tutti gli ingredienti a crudo (nel tuo esempio le mele non le consideri perchè hanno zero punti) e poi una volta cotto (i punti non variano) vedi la frazione che ne prendi per te e quindi dividi il totale per il numero delle porzioni e sai i tuoi punti. Semplice no? 🙂
      Per la distribuzione dei punti ti rimando ad un mio articolo che forse non hai letto, se non ti basta per rispondere alla tua domanda chiedimi stesso lì sotto in quel post così ti rispondo lì e può essere utile anche agli altri lettori 🙂
      http://blog.giallozafferano.it/msp/schema-dei-pasti-per-la-dieta/
      Ti ringrazio per i complimenti e ti faccio un grande in bocca al lupo, sono certa che se hai un po’ di pazienza riuscirai a perdere questi chiletti in più 🙂
      Buona serata e a presto.

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *