Bevanda depurativa fragole limone menta

Dall’epoca del mio primo articolo sull’importanza del bere acqua ne è passato di tempo e anche dalla prima bevanda depurativa, quella con limone cetriolo e menta! Il tutto è iniziato perchè voi lettrici spesso vi lamentate che non è facile a mandare giù la semplice acqua! Ebbene, io allora ho sperimentato, e continuo a farlo, delle infusioni di acqua con frutta, verdura e erbe aromatiche fresche, ideali per depurarsi ma principalmente gustose e che quindi incoraggino voi tutti a bere di più! Inoltre sono ottime da far bere ai bambini al posto dei succhi di frutta confezionati che di frutta hanno ben poco…

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

Dunque, questa nuova bevanda depurativa fragole, limone e menta l’avevo già fatta l’anno scorso verso la fine dell’estate, ma non avevo fatto delle foto decenti, le fragole poi son terminate ed eccomi qui con le prime fragole della primavera finalmente a proporvela. E che buona che è! Devo dire che è la mia preferita in assoluto… sarà che io adoro le fragole, ma il gusto che rilasciano nell’acqua assieme all’aspro del limone a al fresco della menta è una delizia. Ne berrei a litri! Vediamo come ho fatto anche se è proprio tanto facile!

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

Molte lettrici mi chiedono dove reperire il bicchiere in foto, io l’ho preso qui in Olanda, si trova facilmente, comunque potete dare un’occhiata qui: barattolo-bicchiere in vetro.

Ecco innanzitutto due parole sugli ingredienti, non tutto quel che ci sarebbe da scrivere ma almeno ho voluto riportare qui le cose più importanti e che mi hanno colpito di più.

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

Le proprietà delle fragole sono tante, le più note è che sono ricche di antiossidanti e vitamina C, antinfiammatorie e in grado di regolare gli zuccheri nel sangue. Sono composte al 90% di acqua, quindi ideali per assumere più liquidi con pochissime calorie. Inoltre sono ricche di enzimi che attivano il metabolismo in modo da velocizzare la perdita del peso in eccesso. Oltre all’alta percentuale di acqua, le fragole sono anche ricche di fibre il che implica sia che mangiandole ci si sente sazi e anche che aiutano a regolarizzare l’intestino.

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza PanciaIl limone è un disintossicante naturale in quanto trasforma le tossine in sostanza digeribile. Oltre a contenere la vitamina C, il limone è ricco di antiossidanti ed elettroliti quali potassio, calcio e magnesio che facilitano la reidratazione del nostro corpo. Inoltre il limone stimola gli enzimi naturali del fegato contribuendo a ossigenare il corpo.

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

La menta ha anch’essa tantissime proprietà quali quelle cicatrizzanti e disinfettanti. Ideale per i disturbi gastro-intestinali, aiuta il funzionamento del fegato e favorisce la digestione. Contiene mentolo, vitamina C, sostanze antibiotiche, etc ed è tanto usata proprio nelle tisane e negli infusi, sia fresca che secca.


Bevanda depurativa fragole limone menta – la ricetta


Informazioni

Tipo: Bevande
Porzioni: 1 bricco da 1 litro
Preparazione: 5 min e circa 1 ora di infusione o più
Cottura: n/a
Difficoltà: facile
Punti Weight Watchers ProPoints = 0


Ingredienti

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

1 litro di acqua (io uso quella del rubinetto)
300 g di fragole fresche
1/2 limone fresco
4-5 rametti di menta fresca

N.B.: ovviamente usare ingredienti biologici è preferibile.


Procedimento

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

Niente di più semplice: lavare bene i vari ingredienti. Tagliare il limone a fette e inserire nel bricco assieme alla menta anch’essa ben lavata. Pulire le fragole e tagliarle a pezzetti e aggiungerli al limone e alla menta. Riempire il bricco di acqua fino all’orlo. Coprire e lasciare in frigo o fuori frigo per almeno 1 ora.

Bevanda depurativa fragole limone menta, Mangia senza Pancia

A questo punto semplicemente versare in bicchiere filtrando o lasciando che un po’ di fragole restino anche nel bicchiere per poterle poi mangiare dopo aver bevuto l’acqua (rimangono squisite). Se invece non mangerete le fragole, è possibile riempire la caraffa di nuovo. Nel mio caso, ho usato una giarra più piccola da 300 ml come vedete in foto (carina no?), ho messo meno frutta e ho continuato a riempire il bicchiere con acqua fresca per tutta la giornata: buonissima!

Enjoy!

by Giovanna Buono

N.B.: Per ulteriori informazioni sull’importanza dell’acqua e per stampare uno schema utile come promemoria per bere gli 8 bicchieri d’acqua al giorno, cliccare l’immagine sottostante:

Bere acqua: la sfida degli 8 bicchieri al giorno, Mangia senza Pancia

segui Mangia senza Pancia su facebook la Newsletter di Mangia senza Pancia

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *