FederCarni ad iMeat: La macelleria gourmet e la Bottega Etica

dsc_4385

Si entra e si viene immediatamente catturati dai prodotti gastronomici sapientemente riposti su piani ricolmi di qualsiasi prelibatezza, il confine labile tra cibo e arte si fa sempre più sottile così da confondersi. E poi il palcoscenico del futuro della gastronomia, neanche troppo lontano: il banco della macelleria gourmet.


La bottega della carne, quella che tutti siamo abituati a chiamare “macelleria” si trasforma in un’esperienza sensoriale che coinvolge il gusto ma anche la vista, perché la carne non è mai stata così bella.
La chiamano macelleria gourmet, ed è la macelleria del presente. La conferma arriva da Federcarni, federazione nazionale dei macellai che durante l’appuntamento con iMeat, l’unica fiera italiana dedicata alla macelleria e alla gastronomia, ha posto un importante accento su questa tendenza optando per uno slogan che non lascia alcun dubbio sulla strada intrapresa: Tradizione, Arte e Passione. 
Con Maurizio Arosio, presidente in carica di Federcarni, non ci sono più dubbi: la direzione della macelleria è sempre più etica. maurizioarosiopresidentefedercarniSe n’è parlato ampiamente durante iMeat e nello specifico durante l’incontro “La Bottega etica. Il mestiere del macellaio tra scienza, salute, sostenibilità e seduzione”. Un convegno che ha posto l’accento sul mestiere del macellaio e sul futuro della sua bottega con un focus aperto anche sul rapporto con i clienti.

Tra gli ospiti e i relatori spiccano nomi e personalità autorevoli del settore tra cui Dario Bressanini, ricercatore e divulgatore scientifico, autore del libro “La scienza della carne. La chimica della bistecca e dell’arrosto”. Il convegno è stato moderato da Francesco D’Agostino, titolare di Endelab e consulente marketing di Federcarni che, a proposito di “Bottega Etica”, ha posto un accento importante sulla distinzione concreta tra il vendere eticamente e il vendere e basta.

dsc_4096

 

Precedente Alimentazione e benessere: l’importanza della vitamina F Successivo LA GUIDA PIZZERIE DEL GAMBERO ROSSO PREMIA ATCARMEN