Zolfo-Cannuli per il torcicollo

La cura per il torcicollo con i cannuli di zolfo è un vecchio rimedio ligure, ancora oggi in vendita! Si tratta di tubicini di zolfo pressati lunghi circa 10 centimetri con un diametro di 3 centimetri. Si applicano sulla zona dove è circoscritto il dolore, con un leggero movimento ruotante, per alcuni minuti. Anche se non risultano riscontri scientifici su questa tipologia di trattamento, molti sono convinti che i cannuli di zolfo funzionano contro i sintomi del torcicollo, il dolore cervicale o per curare il mal di schiena e le artriti. Nel corso dell’applicazione si sente un leggero scricchiolio e può succedere che il cannulo si spezza. Un detto popolare dice che, al punto dove il cannulo si spezza, perde l’efficacia perchè ha trasmesso il suo potere curativo al corpo. Quando si spezza significa che la cura sta funzionando. Come agisce? Ci sono diverse opzioni: per alcuni i cannuli assorbono l’umidità infiltrata nei muscoli, per altri eliminano le cariche elettrostatiche, dando l’opportunità di scaricare energia negativa all’origine del dolore. La maniera migliore per valutare l’efficacia di questi cannuli di zolfo è provarli!

Precedente Woga Successivo Pratoline