Contratture da tecnostress

Tenere il busto diritto e allineare le orecchie in direzione delle spalle è quello che affermano i ricercatori dopo vari test su soggetti che si siedono davanti al pc con la schiena curva. Questo, diminuisce l’estratto di serotonina e testosterone (ormoni del benessere e dell’energia), mentre aumenta la produzione del cortisolo, il generatore dello stress. Quindi, quando si utilizza un videoterminale, cerchiamo di mantenere una posizione possibilmente eretta, con le piante dei piedi appoggiate sul pavimento. La postura è corretta quando le orecchie sono schierate perfettamente con le spalle e le scapole sono tirate indietro. Il monitor del pc dovrebbe essere all’altezza degli occhi o appena più in basso, ma non troppo. Per quanto riguarda la tastiera, invece, dovrebbe essere posizionata in maniera da poter far riposare gli avambracci ai lati. E’ bene posizionare un cuscino dietro alla schiena, per mantenerla ben dritta. Ricordiamoci che non bisogna mai incrociare le gambe, questo aumenta il rischio delle vene varicose.  

 

Precedente Tecnostress Successivo Olio di Armellina