Achiote

Achiote Pianta arbustiva che deve il suo nome all’antica lingua Nàhuati, il linguaggio degli Aztechi. Si parla di un sempreverde diffuso nei clima tropicali e coltivato in Messico, in Argentina, in Brasile, in grado di raggiungere anche i 10 metri di altezza, ha delle foglie ovali o cuoriformi, caratterizzate da nervature... Continua »
marzo 20, 2017

Aloe

Aloe Pianta tropicale dalle foglie dure e resistenti che conservano un succo dalle preziose proprietà terapeutiche, ha la bellezza di 80 categorie di composti diversi e più di 200 molecole biologicamente attive. Nello specifico, il succo di aloe è ricco di sostanze ad alto potere nutritivo, antinfiammatorio e antidolorifico come i... Continua »
gennaio 2, 2017

La Catambra, l’antizanzare naturale

La Catambra, l’antizanzare naturale E’ considerata la pianta antizanzare per eccellenza, la catambra è in grado di allontanare le zanzare per un raggio d’azione pari al doppio della larghezza della chioma. Si trova in diversi formati e le piante più grandi, arrivano ad un’altezza di circa tre metri. E’possibile acquistare la catambra anche in... Continua »
ottobre 2, 2015

Le piante…I filtri naturali della casa

Le piante…I filtri naturali della casa Le piante in casa ci danno ossigeno. Quali sono quelle che ripuliscono la casa dagli agenti inquinanti? Molte volte non ce ne rendiamo conto, ma le maggiori amiche della nostra salute sono le piante di casa. Infatti, sono parecchi anni che la NASA studia il volume delle piante da appartamento... Continua »
settembre 11, 2015

La Stevia

La Stevia In natura esiste una pianta, la stevia che dolcifica in modo naturale, senza recare danni all’organismo. Ci sono oltre 150 specie di stevia, ma quella rebaudiana è l’unica con importanti proprietà dolcificanti. Pianta perenne che appartiene alla famiglia delle Asteracee e cresce sulle montagne del Paraguay e del Brasile. Per... Continua »
settembre 4, 2015

Raccolta ed Essiccazione piante

Raccolta ed Essiccazione piante Rispettando l’ambiente, la raccolta delle piante si svolge senza esagerare, nel caso in cui ci troviamo davanti a piante perenni (sempre verdi) sarebbe meglio non estirpare le radici, asportando solo le parti commestibili o utili, visto che le stesse germoglieranno nel corso di un brevissimo tempo o direttamente l’anno prossimo.... Continua »
agosto 24, 2015