Crea sito

Recensione: Una perfetta sconosciuta di Alafair Burke

      26/04/2017     Acquisti, Collaborazioni, Curiosità, Letture, Librerie, Libri, Novità, Recensioni, Senza categoria     

Una perfetta sconosciuta di Alafair Burke

Genere: Thriller

Prezzo: € 18,50

Casa Editrice: Piemme

Clicca qui per acquistare il libro:

Una perfetta sconosciuta

Autore: Alafair Burke [Piemme]

Formato: Libro

Prezzo intero: EUR 18,50
Prezzo in offerta: EUR 15,73

Trama:
Immagina che la polizia arrivi a casa tua e ti mostri una foto in cui tu – con i capelli di quel tuo rosso inconfondibile, il tuo cappotto blu – stai baciando un uomo. Peccato che quell’uomo sia stato trovato morto trentuno ore prima, e tu non ricordi di averlo mai baciato. Anzi, lo conoscevi appena. Era il tuo nuovo capo, l’uomo che ti aveva dato in gestione la galleria per conto di un misterioso proprietario. Il lavoro dei tuoi sogni: ti era sembrato troppo facile, troppo bello per essere vero. Eppure tutto era andato liscio, la galleria esisteva davvero, avevi firmato un contratto regolare. Adesso, però, guardando quella foto capisci che non c’era niente di regolare. Niente di facile. Perché là fuori qualcuno sta cercando di incastrarti, anche se non riesci a immaginare il motivo. Qualcuno che sa molte cose di te. E che forse ti è molto vicino… In questo thriller in cui nulla è come sembra, Alice Humphrey vede crollare intorno a sé, come un castello di carte, ogni certezza. Compresa quella più importante: la sua stessa innocenza.

Recensione:
Era da molto tempo che volevo leggere qualcosa di quest’autrice e finalmente ne ho avuto l’occasione grazie alla sua nuova uscita. La trama di questo romanzo mi ha incuriosita sin da subito e forse ho iniziato la lettura con delle aspettative un po’ troppo alte. Infatti, la prima parte della storia mi ha parecchio delusa, conteneva moltissimi dettagli di poco conto che mal celavano i veri indizi importanti. Devo ammettere di aver fatto davvero fatica a superare i primi capitoli, sembrava che non succedesse nulla.
Poi all’improvviso c’è stata una grande svolta e da lì la storia è solo migliorata, mi sono appassionata subito ai cambiamenti avvenuti nella trama e mi sono lasciata catapultare in un thriller davvero avvincente e ricco di intrecci molto particolari.
La prima caratteristica che ho apprezzato molto è stata il complicato intreccio narrativo che racchiudeva due storie principali e tante altre storie secondarie. Le indagini parallele riguardanti l’omicidio di un uomo e la scomparsa di un’adolescente sono stati i fili conduttori principali, i misteri di cui si desiderava scoprire il colpevole. Ma attorno a queste storie ce ne sono state molte altre e alla fine ogni singolo pezzo del puzzle è andato al posto giusto e il quadro che ne è venuto fuori è stato assolutamente affascinante.
Ciò ha dimostrato la grande capacità della scrittrice di intrecciare così tante storie e dettagli particolari.
Il libro è anche ricco di protagonisti, non tutti sono principali nella storia ma ognuno offre il suo contributo. Per quanto riguarda la protagonista, Alice, non è tra le mie preferite e non mi ha suscitato particolare simpatia; in effetti nessuno dei personaggi è entrato nelle mie grazie, erano tutti molto realistici nei loro pregi e difetti ma non molto interessanti da leggere.
Ciò che porta avanti la lettura è proprio la voglia di scoprire i misteri e chi dei personaggi fa  doppiogioco, infatti, ho avuto durante la lettura la sensazione di non potermi fidare effettivamente di nessuno, ma per fortuna la scoperta dei vari colpevoli e doppiogiochisti mi ha saputo stupire.
In conclusione è un thriller molto interessante e sicuramente merita di essere letto quindi ne consiglio la lettura agli appassionati del genere.

Citazione Preferita:
“Mi sono sforzato, per quanto a malincuore, di uscire con altre donne. Nella speranza di trovarne almeno una che mi facesse provare anche solo la metà di ciò che sento per te.”

Voto: 8/10

stelline


SONDAGGIO: 

Quale voto date a questo libro?

View Results

Loading ... Loading ...

Commenta con Facebook!

commenti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: