E l’amore guardò il tempo e rise: le meravigliosa poesia di A. M. Rugolo

La poesia è una forma d’arte che con la scelta e l’accostamento di parole secondo particolari leggi metriche riesce a trasmettere concetti e stati d’animo.

E l’amore guardò il tempo e rise,

perchè sapeva di non averne bisogno.

Finse di morire per un giorno,

e di rifiorire alla sera,

senza leggi da rispettare.

Si addormentò in un angolo di cuore

per un tempo che non esisteva.

Fuggì senza allontanarsi,

ritornò senza essere partito,

il tempo moriva e lui restava.

 A. M. Rugolo

Commenta con Facebook!

commenti

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.