13 Reasons Why: cosa potrebbe accadere nella stagione 3

La seconda stagione di 13 Reasons Why si è conclusa con Justin Foley che chiedeva: “cosa facciamo ora?” Beh, nel 2019, lo scopriremo!

Immagine correlata

Netflix ha rinnovato il dramma per la terza stagione (QUI PER VEDERE IL VIDEO DELL’ANNUNCIO) che sarà composta come di consueto da 13 episodi e sarà rilasciata il prossimo anno. Brian Yorkey tornerà in veste di showrunner e la produzione ricomincerà nei prossimi mesi.

La seconda stagione è stata diffusa sulla famosa piattaorma lo scorso 18 maggio e a distanza di poche settimana la serie tv è stata rinnovata per la terza stagione, rinnovo quasi scontato dopo la fine della seconda stagione per raccontare e scoprire la la storia di Clay e company.

Secondo gli autori, c’è ancora molto da dire e da raccontare a proposito della vita di Clay e degli altri personaggi. Potenzialmente la serie potrebbe ancora continuare per molte stagioni, se il network lo vorrà e se il pubblico sarà fedele come lo è stato in queste due stagioni.

Ecco le parole di Brian Yorkey, durante un’intervista: 

I temi da affrontare sono molti e saranno legati alla trama della seconda stagione,“ spiega Brian Yorker “C’è ancora molto da raccontare, sento il bisogno di dare una speranza ai protagonisti dello show. Non solo perché devono affrontare gli errori ma perché devono cercare di portare avanti le loro vite nonostante il processo e la morte di Hannah

 e ancora:

La serie è per i giovani, è dedicata a loro, in modo tale che tutti possono imparare qualcosa dalla vicenda di Hannah e, chissà, magari su queste basi si può costruire un mondo migliore.”

L’unica cosa certa e che nella terza stagione non vedremo più Hannah Baker. Katherine Langford non tornerà nella serie perché come la stessa attrice ha spiegato, la storia del suo personaggio è ormai conclusa.

“Credo che 13 Reasons Why sarà sempre una parte importante della mia vita. È stato il primo lavoro che abbia mai avuto.”

“È arrivato il momento di dirle definitivamente addio. Per me l’occasione di lasciare andare Hannah era già arrivata nella prima stagione, per Clay, invece, nella seconda. Hannah doveva assisterlo in questo lungo viaggio.”

Risultati immagini per 13 reasons why season 2

Anche se Hannah non sarà presente, rimarrà comunque una figura centrale della serie, come sottolineato da Yorkey:

“Quello che è successo ad Hannah sarà sempre il fulcro della storia. Il resto riguarda i giovani, il modo in cui molti ragazzi di oggi, forse tutti, imparano a guarire dal dolore e dalle cose che li hanno feriti, imparano a rendere il mondo ciò che vogliono che sia e, soprattutto, a curarsi degli altri.”

A questo punto non ci resta che attendere ulteriori dettagli.


Metti mi piace alla pagina facebook: Life is a Book13 Reasons Why – Italy

Commenta con Facebook!

commenti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.