I semi che migliorano la vista, riducono le rughe e soprattutto prevengono il cancro…

I semi d’uva vengono scartati da tutti quando si mangia questo tipo di frutta. Ma si sbaglia poiché essi sono ricchissimi di benefici e proprietà terapeutiche.
Oltre ad essere antiossidanti, infatti, ci aiutano ad apparire più giovani, a perdere peso e a prevenire una lunga serie di condizioni.

Questi alcuni dei motivi per non scartare questi semi e mangiarli:

Antiossidanti. Essi sono ricchi di fenolici e assieme al tocoferolo e alle proantocianidine, hanno una grande azione antiossidante che ci protegge dai danni dei radicali liberi. La presenza anche di vitamina C e il betacarotene, potenzia questo grande effetto.*

Prevenzione del cancro. Proprio per le proprietà antiossidante che hanno, i semi d’uva sono ottimi per prevenire il cancro, soprattutto quello alla pelle, alla prostata e al seno.

Depurativi. I semi d’uva sono indicati ai fumatori perché depurano il sangue eliminando gli effetti del fumo, aiutando anche ad eliminare gli effetti dello stress.

Sangue. Essi favoriscono anche la circolazione del sangue, quindi depurando e rinforzando i vasi sanguigni e prevenendo le trombosi. Ma non è finita perché i semi d’uva regolano la pressione, prevenendo ipertensione e malattie cardiache.

Antibatterici e antinfiammatori. Vengono spesso usati per agire contro infiammazioni o infezioni, sopratutto a livello intestinale o urinario. Possono essere usati contro dermatite, colite, sinusite e gastrite.

Caduta dei capelli. Rinforzano i follicoli favorendo la circolazione del sangue nei vasi sanguigni del cuoio capelluto.

Vista. Grazie agli alti livelli di vitamina E, i semi d’uva possono migliorare notevolmente la vista e alleviare la stanchezza oculare.

Pelle. I semi d’uva sono ricchi di collagene e resveratrolo, due elementi fondamentali per bloccare e prevenire l’invecchiamento della pelle.

Precedente 5 miracoli del bicarbonato: Ecco perché non potrete più fare a meno del bicarbonato Successivo A volte piango, perché sono stanca di essere forte...(da leggere)