Crea sito
TROFEO MILANO CMAE: 10° EDIZIONE Airaghi / Airaghi per vincere! Full view

TROFEO MILANO CMAE: 10° EDIZIONE

Ci siamo! Sabato 1 Ottobre 2016 le cugine Airaghi scendono in pista con la fiammante Alfa Romeo Giulia SS classe 1963 e provano a conquistare la decima edizione del Trofeo Milano, organizzato dal CMAE (Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca), per portarsi a casa la sospirata “Guglia del Duomo” (vera!) che rappresenta il premio assoluto della gara. L’anno scorso ci siamo andate vicine vicine, quest’anno ce la dobbiamo mettere tutta e contare anche su un po’ di fortuna, perché le gare di abilità sono assolutamente imprevedibili.

Il Trofeo Milano è una manifestazione turistica per auto e moto ante 1970, regolarmente iscritta nel calendario degli eventi ASI. Quest’anno festeggia la sua decima edizione con una scenografica partenza dall’Ippodromo del Galoppo di San Siro (Viale Caprilli, 30). Raduno alle ore 8:00, partenza delle moto storiche alle 9:15, partenza della prima auto alle 9:30. Dopo un percorso di circa 60 km nelle campagne lombarde, le auto arriveranno in Piazza Ducale a Vigevano. Lungo il percorso dovremo superare alcune prove di abilità con Controlli Orari e Prove Cronometrate.

Alfa Romeo Giulia SS '63

Dopo il pranzo in Piazza Ducale, alle 15:00 si ripartirà per il Castello Sforzesco, con orario previsto d’arrivo alle 15:45. L’intera Piazza d’Armi del Castello si trasformerà per un giorno in un Museo a Cielo aperto interamente dedicato al CMAE. Il pubblico potrà ammirare ad una ad una le autovetture e le moto iscritte al Trofeo Milano. La cena per i partecipanti si svolgerà nel Cortile della Rocchetta e verrà assegnato il 10° Trofeo Milano, rappresentato da un vero fiocco terminale di una guglia del Duomo di Milano, che dopo 300 anni di storia, ormai logorato dal tempo, è stato smontato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e concesso in comodato ventennale al Club Milanese Automotoveicoli d’epoca, per essere assegnato annualmente al vincitore del Trofeo Milano.

Giannina e Anna Airaghi

Il peso della Guglia ve lo lascio immaginare. Ma la gioia di sollevarla farebbe passare la fatica in secondo piano!

Se siete dalle nostre parti, la mattina a San Siro o il pomeriggio al Castello Sforzesco, sarebbe cosa molto carina e gradita venire a fare un salutino alle cugine Airaghi, che portano alti i colori della famiglia e dell’Alfa Romeo Giulia SS del ’63, che è sempre una gran bella macchina.

In bocca al lupo a noi!

Related Articles

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.