Crea sito
Il segreto è inventarsi sempre un nuovo inizio DeltaPo Int’l Team Full view

Il segreto è inventarsi sempre un nuovo inizio

E ci risiamo. Non si fa in tempo ad abituarsi al piacere di un piccolo successo, che è già ora di buttarselo alle spalle e ricominciare da capo. Visto che io faccio la portatrice sana di sorriso e buonumore anche là dove è inutile e sprecato, devo per prima incoraggiarmi e credere che nonostante tutto, ci sarà presto un nuovo inizio.

Sono momentaneamente scesa da una giostra molto bella, fatta del lavoro che io amo e di amici vecchi e nuovi con i quali ho trascorso un periodo fantastico. Certo poi le mie favole devono sempre riservare delle sorprese e quindi mi devo abituare all’idea di una pausa che non avevo certo voglia di prendermi. Ma tant’è.

Quindi? Ad un nuovo intoppo, ad una nuova caduta, dobbiamo rispondere con un nuovo inizio. Proprio come nello sport. Mi appassionano le storie di quei campioni che ritornano grandi dopo periodi di difficoltà, perché la forza che ci vuole a rimettersi in piedi e addirittura a tornare a vincere dopo una sconfitta o un infortunio è ben diversa da quella che serve quando di ostacoli non ne ha incontrati mai.

Diciamo che io avevo già ampiamente dato qualche anno fa e mi sarei goduta questo momento di felice impegno professionale anche un pochino più a lungo. Ma in questo momento mi devo prendere una piccola vacanza forzata e inventarmi o trovare nuovi progetti sui quali riversare quella sovrabbondanza di energie che mi caratterizza.

E’ proprio una necessità fisiologica per me. Nel lavoro trovo la dimensione ideale per esprimere il mio essere, per confrontarmi con le persone e conoscerne di nuove, per nutrirmi di informazioni e nuovi stimoli, per sentirmi parte della “festa” e non tappezzeria, per essere viva.

Lo sforzo di queste settimane sarà quello di non spegnermi, di mantenere alto l’umore e l’ottimismo e soprattutto di non spendere troppi soldi! Ahahah! Che maledizione, lo shopping che per me è così terapeutico anche a piccoli budget, mi viene negato nel momento di maggiore bisogno!

Dai, forza, pensiamo che è estate, che godremo del sole e dell’aria aperta ancora a lungo, che sarà se mai Settembre il momento più difficile psicologicamente. O magari no, chi può dirlo?

2 Comments

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.