Crea sito
QUEL CHE RESTA…storia di una donna e del mobbing sul lavoro Monica Full view

QUEL CHE RESTA…storia di una donna e del mobbing sul lavoro

Après-coup Milano presenta lo spettacolo teatrale, QUEL CHE RESTA di e con Monica Faggiani, Venerdì 5 ottobre ore 20

                 A proposito di mobbing, shocking e altre amenità

  “Il passato il danno lo ha già prodotto, ora può solo diventare poesia” 

Monica Faggiani porta in scena, a Après-coup Milano, via Privata della Braida 5, tutta la sua bravura contro un fenomeno in largo aumento nella nostra società: il mobbing. I dati statistici ci raccontano che questa piaga aumenta e spesso le vittime non ne sono neanche consapevoli.

L’Istituto per la prevenzione e la sicurezza del lavoro avverte che sono circa un milione e mezzo i lavoratori italiani vittime del mobbing su 21 milioni di occupati. Più presente al Nord (65%) e colpisce maggiormente le donne (52%).  Il 70% delle vittime lavora nella pubblica amministrazione.

L’idea di questo progetto teatrale nasce da una riflessione sul mobbing che l’autrice/interprete sta portando avanti da diversi anni. Monica Faggiani racconta una storia di “ordinaria follia”, come ce ne sono tante, ma spesso sommerse dall’abitudine e dalla difficoltà di parlarne. Bisogna raccontarle e bisogna combatterle!

Una storia in cui la vicenda legata al mobbing viene inserita all’interno di relazioni più ampie in cui si giocano “dinamiche di potere”. Perché si entra in queste dinamiche? E’ possibile uscirne?
Con lucido disincanto e potente ironia la protagonista cercherà di rispondere a queste domande facendoci partecipare alla sua storia, raccontandoci come ne è venuta fuori e soprattutto testimoniando come questa possibilità ci sia sempre per tutti.

“L’unico modo per affrontare e superare problematiche, più o meno gravi, che le donne si trovano a vivere, è passare attraverso la consapevolezza – spiega Monica FaggianiLa consapevolezza che pur essendo in difficoltà abbiamo dentro di noi tutte le risorse necessarie per superare questo momento. Una consapevolezza totale e avvolgente: noi non siamo sole. Attraverso uno scambio e un confronto culturale e, al contempo, umano possiamo insieme trovare soluzioni e bellezza. Apres-Coup è quel luogo a Milano che ci permette di incontrarsi dentro storie di vita, bellezza, fragilità e stupori per trovare sempre punti di vista nuovi e creativi alle difficoltà e fatiche quotidiane che più o meno tutte ci troviamo ad affrontare”.

Momenti lirici si alterneranno a momenti di cruda informazione sulle modalità e conseguenze del mobbing e soprattutto a momenti di comicità in cui la protagonista si divertirà a prendere in giro se stessa, le illusioni e le fragilità del nostro tempo.

E la narrazione si apre così a temi quali l’amore, le speranze per il futuro e la capacità di riappropriarsi del proprio destino.

Le vicende di Candy Candy e il mito di Persefone accompagnano trasversalmente tutta la storia che altro non è che un viaggio che la protagonista compie dal mondo delle fiabe dell’infanzia all’età adulta, età della consapevolezza e della possibilità di scegliere. Una semplice fanciulla che diviene Regina degli Inferi! Una storia di coraggio e di cambiamento.

Uno spettacolo in cui molti potranno identificarsi e perché no, riflettere su come cambiare ciò che di noi e della nostra vita spesso ci sembra impossibile da cambiare.

di e con Monica Faggiani
aiuto regia: Silvia Soncini
grafico: Andrea Finizio
disegno luci: Alessandro Tinelli

————————————————————————
Info e prenotazioni: proscenio@apres-coup.it oppure 02.38243105

 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.