Crea sito
PROTEINE A COLAZIONE! Proteine a Colazione Full view

PROTEINE A COLAZIONE!

La Gianni deve rivedere completamente le sue abitudini, soprattutto in materia di prima colazione! Ce lo dicono tutti i grandi esperti nutrizionisti che questo e’ il pasto piu’ importante della giornata, ma quando a farlo e’ la famiglia Speciani al completo (-1, il figlio maschio!), allora c’e’ da pensare! Michela Speciani sostiene che le servono massimo 40/45 minuti a svegliarsi, prepararsi una gran colazione a base di uova, gallette, mandorle e marmellata, girarsi un hamburger in padella con un filo d’acqua (perche’ si fa cosi’) da portarsi via per il pranzo, vestirsi, truccarsi e uscire, pronta per affrontare con energia una nuova giornata. C’e’ chi si mangia anche pollo e maionese o salmone, ma questo e’ per un livello superiore di adepti.
Io non oso dire di cosa si costituisca la mia prima colazione, perche’ la mia amica Marina Necchi, co-autrice del libro “Colazione e Brunch per il benessere”, e curatrice del blog “Eurosalus”, mi toglierebbe definitivamente il saluto. Gia’ non sopporta sentirmi dire che mangio la Nutella, figurati se le dico che bevo un caffe’ all’americana o un tea e basta! Comunque hanno ragione loro. Attilio Speciani l’ha ripetuto piu’ volte: se mangi molto bene la mattina, a pranzo puoi stare piu’ leggero e a cena arrivi sereno, senza abbuffarti in modo eccessivo e appesantire ulteriormente la digestione nel momento del riposo notturno. E poi mangiate tante mandorle e noci, questo senza se e senza ma, fanno bene oltre la nostra immaginazione. E quindi, carichiamoci di pazienza e cuciniamo qualcosa in piu’ di primo mattino, facendo quelle colazioni che solitamente gustiamo solo negli alberghi e in vacanza. Il nostro corpo e la nostra salute ne trarranno immediato giovamento!
Tra le tante facce conosciute presenti al Circolo della Stampa, tra le quali Norma Uboldi, praticamente mia parente acquisita e compagna di scuola di Marina, anche un personaggio nuovo, che gia’ mi piace da pazzi, a partire dal nome: Zena Zenato-Schmidt, stilista di cappelli! Le foto che ci siamo scattate due minuti dopo che Marina ci ha presentate, la dicono lunga: qui nascera’ un’amicizia e ci sara’ da divertirsi!!! 
Conclusa la conferenza stampa, ho portato Winston a conoscere i ragazzi della Pizzeria Degli Angeli in via Savona, 75, miei simpatici fans su Facebook. Un posticino minuscolo, che fa pizze biologiche con lievito madre (vedi, Marina, che imparo subito?!). Ci vanno le amiche Manuela, Alexia e Stefania di Sunnycom e me l’hanno segnalata, perche’ la pizza e’ buona, costa niente e loro sono deliziosi. E’ nata la “Gpizza”, ça va sans dire, e li ho obbligati a metterla in menu’! Il fatto che poi loro sostengano che io ho 35 anni, va a tutto favore della promozione del servizio di take-away, che faro’ assieme a Winnie!
E, visto che noi siamo trasversali, dalla pizzeria egiziana, domani si scende al Grand Hotel Villa Cora di Firenze, un meraviglioso 5 stelle lusso, diretto da quel genio dell’ospitalita’ che e’ Simone Giorgi, veramente un Direttore d’Hotel awesome, che ho conosciuto ai gloriosi tempi dell’inaugurazione del Park Hyatt di Milano e che nel 2006 mi ha organizzato una festa a sorpresa per i miei 40 anni, con la complicita’ di Barbara e Oreste, di cui ancora si parla!
Bene, e’ quesi mezzanotte, Winston aspetta l’articolo e io non ho manco fatto la valigia! Ma facevo cosi’ anche quando partivo per Shanghai o New Yok, che sara’ mai una gita in Toscana!
”La me porti, un bacione a Firenze!”

Related Articles

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.