Crea sito
PASSEGGIANDO PER MILANO, IO E TE Torre-2-Unicredit-Passeggiando-per-Milano Full view

PASSEGGIANDO PER MILANO, IO E TE

Buona Domenica, amici miei!
Il tempo e’ bello e una passeggiata domenicale ci sta proprio bene, anche perché ormai e’ Natale e i negozi sono aperti per il nostro shopping.
Oggi vi consiglio il mio itinerario preferito di questi ultimi tempi, quello che va da Piazza Cairoli a Piazza Gae Aulenti, il nuovo “porto” di Milano, dove ci si puo’ rilassare in riva a un deliziosissimo laghetto artificiale, tra i grattacieli piu’ nuovi e belli della citta’.
Partiamo allora dal Castello Sforzesco e spostiamoci in direzione Via Cusani, dove uno stop very glam da “Antonia” e’ d’obbligo! Il negozio e’ bellissimo, un tempio dell’alta moda, una gioia per gli occhi, almeno. E comunque, uno smalto di Christian Louboutin, nello straordinario packaging a stiletto, ce lo si puo’ sempre regalare, son 40 euro, ma è un oggetto da esposizione!
Proseguiamo a sinistra per via Ponte Vetero: deliziosissime boutiques, cose per la casa, bijoux, bistrots cult, un’atmosfera parigina. Il caffè lo prendiamo in Piazza del Carmine, da Marc Jacobs e se vogliamo ci facciamo pure un giretto nella sua boutique, che non e’ mica male, specie per gli accessori.
Da qui, ci sono due alternative di percorso: possiamo imboccare via Madonnina, a destra il monomarca Ash, e entrare nel magico mondo di Brera. Di domenica ci sono anche mercatini e bancarelle vintage molto cool&thegang. Da lì, ci si dirige verso via Solferino, Largo Treves e si raggiunge via Statuto per ricongiungersi con l’ultimo tratto di Corso Garibaldi, in direzione Piazza XXV Aprile.
L’altra alternativa di percorso, e’ quella di continuare diritto in via Mercato, fare uno stop in Piazza San Simpliciano nello showroom di Giacomo Manoukian Noseda, scrigno che custodisce tappeti preziosi, abiti etnici e complementi d’arredo provenienti da tutto il mondo e proseguire poi su Corso Garibaldi, fino alla Piazza XXV Aprile.
Arrivati qui, due luoghi di culto, not to be missed: Eataly e High-Tech. Qui lo shopping e la meraviglia sono garantite. Prendetevi un po’ di tempo, fate merenda da Eataly e poi avventuratevi nel mondo magico di High-Tech e perdetevi nei reparti, nei corridoi stretti, nei sottotetti e nelle cantine che nascondono tanti di quei tesori, tanti di quegli oggetti per la casa e la persona, che non potrete credere a vostri occhi! E’ certo che qui non vi mancheranno le idee piu’ originali per i vostri regali di Natale. Se vedete girare per i reparti un ragazzo molto figo, molto alto, molto bello e molto simpatico, quello e’ l’Andrea, mio fratello, il Direttore del negozio, l’uomo di fiducia dei fratelli Bacchini, i geniali proprietari e inventori di High-Tech e di Cargo, l’altro store in via Meucci, 39.
Finito il giro, uscite e girate a destra in Corso Como, dove al 10, c’e’ il famoso mondo di Carla Sozzani: moda, libri, arte e spazio per un aperitivo in giardino.
Quindi, proseguite per Piazza Gae Aulenti, attirati dalla bellissima “guglia” della Torre Unicredit, 231 metri, il grattacielo piu’ alto d’Italia.
Finalmente potete riprendervi, sedervi, riposare, ascoltare la musica dal vivo di qualche band. Godetevi il panorama e la brezza, che come in un porto di mare, qui spira sempre. E se non avete ancora fatto la spesa, al -1 trovate l’Esselunga meglio frequentato di Milano!
Baci!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.