Crea sito
“Devi fare ciò che ti fa stare bene” Caparezza new hit Full view

“Devi fare ciò che ti fa stare bene”

Caparezza chi? Ma sì lo so che è un cantante, un rapper. In questo momento è il mio idolo: la sua nuova canzone è il mio inno, il suo video il mio film preferito, il suo “devi fare ciò che ti fa stare bene” il mio mantra.

Ragazzi, è la settimana del mio compleanno. Non amo compiere gli anni, proprio per niente. L’anno scorso ero nell’apnea più totale all’idea di cambiare decennio ed entrare di diritto nel gruppo degli “anziani”. In questi giorni va decisamente meglio, voglio guardare il lato positivo, festeggiare la non decadenza, trovarmi motivi di allegria, anche se piccoli.

Caparezza è il mio motivo di allegria immediato, consiglio l’ascolto e la lettura del testo di “Ti fa stare bene”. Se mi vedrete girare in macchina con un peluche verde con bandana, non vi preoccupate, tutto a posto, solo voglia di imitarlo!

Secondo motivo di allegria: gli amici che – quando meno te lo aspetti – ti spiazzano. Tu sei lì per i fatti tuoi, magari ti lamenti anche un  po’ perché stare troppo tranquilla non ti piace e trac che ti arriva l’invito inaspettato dall’amica speciale che ti propone una pizza tête-à-tête, che ti dice che verrà a rapirti dalla riunione scolastica (adoro queste proposte indecenti), che ti regala un pieno di chiacchiere, confidenze, risate e benessere: quanto ti voglio bene Charlie! Oppure quell’altro amico che ti ha fatto tenere il broncio per giorni per un malinteso e con una telefonata improvvisa ti fa ritornare il buonumore, ti fa ridere alle lacrime e ti riesce a convincere che sei un essere speciale, che merita tutto il bene del mondo (cavolo ‘ste cose mi fanno commuovere, non me le ha mai dette nessuno!).

Terzo motivo di allegria: se è il mio compleanno, mi potrò comprare qualcosina, no? L’ultima passione del momento: gli ankle boots di maglia! Fantastici, comodissimi! Certo, il mio sogno sarebbero quelli di Gianvito Rossi, ma al momento prendo ispirazione e cerco altrove, mantenendo sempre alto lo stile, ovvio! Questo è il momento migliore per indossarli con gonne o abiti longuette, rigorosamente senza calze: too sexy!!! Sentirsi uno schianto ed essere percepita come tale è praticamente tutt’uno! Fidatevi!

   

Quarto motivo di allegria: preparo il trolley per Saint-Tropez! Dal 27 al  30 Ottobre, come tutti gli anni, c’è la Grande Barderie, poteva esistere coincidenza più meravigliosa di questa? Festeggiare il proprio compleanno a Saint-Tropez, nello shopping più sfrenato (beh sì sto esagerando), in compagnia della mia adorata Barbara!!! Questi sono quei segni del destino che mi fanno intendere che è in Costa Azzurra che dovrò trascorrere la mia vita e ho saggiamente deciso che non opporrò resistenza.

   

Quinto motivo di allegria: continuare a scrivere tutto quello che mi passa per la testa, come quando da ragazzina tenevo il diario, dandomi lo status di un blog, che poi è solo il mio divertimento. Io sono serena nel prendermi in giro, mi mette proprio di buon umore. Chi lo sa e ride con me, mi dà un sacco di gioia e di energia positiva e mi fa un meraviglioso regalo!

Beh, cinque motivi tanto per cominciare la settimana bene, non sono pochi. Come si nota sono tutti egoisticamente self-riferiti. Perché sto parlando di ciò che fa stare bene me, come Giannina, non come figlia/moglie/madre e non so quale altro ruolo. Devi stare bene TU. Questo è il punto. Questo uno degli insegnamenti della mia età.

 

 

 

 

 

 

Related Articles

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.