Crea sito
City life Shopping District: che meraviglia! Da Porta Domodossola verso Citylife Shopping District Full view

City life Shopping District: che meraviglia!

Oggi l’apertura al pubblico, tanto attesa, ieri sera la festa per celebrare questo momento così bello per la città! E’ nato un nuovo cuore pulsante per il motore di Milano, bello, elegante e di grande stile come questa città si merita. 32.000 metri quadrati suddivisi tra una sontuosa food hall che ospita una selezione di ristoranti e bar, davvero uno più bello dell’altro, da VIVO (pesce fresco) a BOMAKI (cucina nippo-brasiliana), da URBAN ROAD HOUSE (carne) a EAST RIVER BROOKLYN BREWERY (birreria e hot dogs), da CALAVERA (mexican food) a ANTICA FOCACCIA SAN FRANCESCO.

    

Per non parlare poi di tutti gli spazi destinati ad uno spuntino veloce: PANINO GIUSTO, MEATBALL FAMILY, PANINI DURINI, CALIFORNIA BAKERY e altri ancora.

Dalla Food Hall, le scale mobili conducono all’area shopping al -1. Una quarantina i brands solo per quanto riguarda la moda: MARELLA, MAX&CO, ADIDAS, SNIPES, SUPERDRY, FOOT LOCKER, TOMMY HILFIGER, IMPERIAL, RIQUADRO, PANDORA, DIXIE, STROILI ORO. Per la tecnologia, in apertura il punto vendita ufficiale HUAWEI (il primo flagship store in Europa), R-STORE APPLE (rivenditore ufficiale Apple). Per l’oggettistica: DEMOCRACY DESIGN, FLYING TIGER. OVS e COIN come department stores. Molto spazio anche alla bellezza con SEPHORA, DEBORAH, NASHI ARGAN e la prima clinica estetica in Italia JUNECO. La libreria è FELTRINELLI.

   

La superficie grocery è stata affidata a CARREFOUR ITALIA che ha aperto con l’insegna MARKET GOURMET una bellissima esposizione di prodotti su 1.200 metri.

Al primo piano, sopra la Food Hall, Anteo gestisce le 7 sale cinematografiche per 1.200 spettatori, raccogliendo simbolicamente l’eredità di quel Palazzo Cisi di Fiera Milano che sorgeva più o meno in quel punto e che ospitava le gloriose sale cinematografiche del MIFED, il mercato del Cinema che per tanti anni è stato un gioiello per Milano (ma questo è un ricordo per chi ha avuto la fortuna di lavorare in Fiera in quegli anni e di avere l’ufficio su Piazza Giulio Cesare, cioè io!).

 

Il mall è stato progettato da Zaha Hamid Architects e il respiro internazionale si sente tutto. Il tasso di occupancy è già del 95% e la fase di leasing degli spazi commerciali si sta concludendo. Sono tutti super fiduciosi che sarà un successo. Anche perché in città una cosa del genere non si è ancora vista e ha tutte le carte in regola per diventare un nuovo punto di riferimento per milanesi e turisti. La metropolitana lilla con la fermata Tre Torri ti porta all’ingresso del Mall, per chi arriva in auto ci sono i parcheggi sotterranei. Previsti intrattenimenti musicali e spettacoli nei giorni di punta. E adesso che arriva il Natale, chissà che spettacolo!

 

 

Related Articles

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.