Crea sito
ARMANI / SILOS Armani / Silos Full view

ARMANI / SILOS

“Ho scelto di chiamarlo Silos perche’ lì venivano conservate le granaglie, materiale per vivere. E, cosi’ come il cibo, anche il vestire serve per vivere.” (Giorgio Armani)

Che meraviglioso pomeriggio mi ha fatto trascorrere la mia Barbara! L’Associazione Amici di Edoardo Onlus ha organizzato la visita guidata all’Armani Silos, in via Bergognone 40 (zona Tortona). Da sola chissa’ quando ci sarei andata e non avrei avuto il commento dell’ottima guida che ci ha accompagnato attraverso gli incredibili 40 anni di creativita’ ed eleganza sublime di Re Giorgio.

Daywear

Sapete cos’e’ la cosa piu’ bella che mi e’ successa? Io che sono tutta Dolce&Gabbana, mi sono trovata a desiderare di indossare moltissime delle meraviglie esposte, emozionata nel vedere e toccare con mano il gusto e la genialita’ di quest’uomo.

GA

Da ragazzina avevo la famosa foto in bianco e nero di “Giorgio The Gorgeous” appesa in camera. Credo avesse sostituito quella di Kabir Bedi nelle vesti di Sandokan che sognavo di sposare quando sarei diventata insegnante di danza classica. Diciamo un’evoluzione coerente dei gusti (!).

Le ballerine di vernice rosse con l’aquilotto e le iniziali GA, tra le prime della collezione Emporio, devo averle messe tutti i giorni per un intero anno scolastico all’inizio del liceo. Non ero ancora consapevole della straordinaria rivoluzione che stava scuotendo il mondo della moda in quei magnifici anni ’80, ma il fascino e gli occhi azzurri dello stilista mi avevano gia’ ipnotizzato.

Luce

La decisione e lo straordinario investimento fatto da Armani per ristrutturare un magazzino per la conservazione dei cereali, in spazio espositivo permanente, non e’ solo un regalo alla citta’ di Milano e agli appassionati di moda. Armani ha messo a disposizione anche il suo archivio personale, consultabile gratuitamente su prenotazione, che si avvale di un sistema di catalogazione sviluppato ad hoc. Workstation, tavoli touchscreen e un’area proiezioni sono gli strumenti a disposizione di tutti i visitatori, studenti e giovani stilisti per la consultazione e lo studio. Un progetto unico in Italia e nel panorama delle aziende di moda nel mondo.

Il Rosso  Il Blu

All’inaugurazione di Silos e ai festeggiamenti per i 40 anni di attivita’ di Armani – nei giorni di inaugurazione di Expo – sono arrivati celebrita’ e ospiti da ogni parte del mondo. Da Diane Keaton a Cate Blanchett, da Richard Gere a Leonardo Di Caprio, lo stilista ha vestito tutte le stars Hollywoodiane e non solo e tutti lo considerano “King George”.

Nei 4 piani dell’edificio, su una superficie di 4.500 mq, vedrete esposti 600 abiti e 200 accessori, suddivisi attraverso le tematiche che hanno ispirato e continuano ad ispirare Giorgio Armani: Daywear, Esotismi, Cromatismi e Luce. Ogni piano e’ piu’ bello e affascinante del precedente, fino ad arrivare all’ultimo, dedicato agli abiti da sera piu’ splendenti, “Luce” appunto, da togliere il fiato.

Abito con scorpione

Nel museo, anche la Caffetteria, con tavoli all’aperto nella bella stagione (il caffe’ e’ buonissimo e ci si puo’ fermare anche per un rapido spuntino). All’uscita Gift Shop con linea di piccola pelletteria firmata “Armani / Silos” e T-Shirt con la storica immagine dello stilista (ero gia’ li’ per comprarla, ma i 70 euro richiesti mi hanno tolto l’entusiasmo).

Armani / Silos e’ aperto dal mercoledi’ alla domenica, dalle 11:00 alle 19:00. E per maggiori info, scaricate l’app gratuita Armani/Silos.


B&W

 

 

 

 

 

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.