Crea sito
50 SHADES 50 shades Full view

50 SHADES

Il 12 febbraio esce il film “50 Sfumature di Grigio”, tratto dai romanzi erotici di E.L. James, che nel 2011 hanno avuto un successo mondiale clamoroso.

Non so se si potra’ dire lo stesso della trasposizione cinematografica, che gia’ a partire dal cast, lascia perplessi. A parte il quasi sconosciuto protagonista, Jamie Dornan, che interpreta il miliardario Christian Grey e che non sembra fisicamente cosi’ male (e comunque anche lui e’ una second choice), la scelta di dare il ruolo della giovane e ingenua Anastasia Steele a Dakota Johnson e’ alquanto discutibile.

C’e’ chi dice che non essendo lei particolarmente bella, le donne potranno piu’ facilmente sognare che a chiunque possa capitare di vivere una storia eccitante, ma tenebrosa con un inquietante bel miliardario. Dakota e’ comunque la figlia di Melanie Griffith e Don Johnson, non avra’ fatto molta fatica a farsi fare un provino. Fatto sta che, visto il clamore suscitato dai libri, io mi sarei aspettata due attori dai nomi decisamente piu’ intriganti per il film: si vede che nessuno ha accettato di farlo!

Sul set non e’ tutto filato liscio. Tra i due protagonisti pare non sia mai scattata la scintilla dell’affiatamento e visto il genere di film, con 20 minuti di scene di sesso su 100 di durata totale, non e’ una bella premessa.

Ci sono pure state questioni tra regista e autrice per la sceneggiatura, insomma di tutto un po’. Io non credo andro’ al cinema. La mia unica curiosita’ sarebbe vedere come hanno reso il mega attico di Mr. Grey, con scenografiche vetrate su panorami mozzafiato e pianoforte a coda in bella mostra, ma sicuramente trovero’ presto tutto su internet.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.