The Key di Joe Vitale: oltre The Secret

Innerbeauty | The Key di Joe Vitale è il libro che ho letto subito dopo The Secret. Mi ha dato la possibilità di conoscere questo autore che è poi diventato uno dei miei preferiti: scrive benissimo, è simpatico, divertente e riesce a rendere semplicissimi anche i concetti complicati, leggere i suoi libri è un piacere! Ma entriamo nel merito: The Key si propone di analizzare le parti mancanti al “Segreto” per rendere veramente efficace questa nuova consapevolezza.

The Key di Joe Vitale | Innerbeauty

Si pone l’obiettivo di svelare perché ciò che è contenuto in The Secret non sempre funziona. Nella prima parte del libro, Vitale si concentra sull’analisi dei motivi per cui ciò che desideriamo non si realizza. Il principale ostacolo è rappresentato dalle nostre “convinzioni limitanti”. Cosa succede: la nostra mente conscia desidera qualcosa, ma la nostra mente inconscia la blocca.

Perché accade questo? Nella nostra mente inconscia sono racchiuse tutte le convinzioni che abbiamo su noi stessi e sulla nostra realtà. Convinzioni costruite nel tempo, in base alla nostra interpretazione degli episodi che hanno contrassegnato le nostre vite. Per esempio, poniamo di avere come desiderio conscio quello di dimagrire, quando questo desiderio passa all’inconscio può trovare la resistenza di alcune convinzioni limitanti quali, “non ci riuscirò mai”, oppure, “l’obesità è un problema ereditario nella mia famiglia”, oppure ancora, “non riesco mai a portare a termine nulla” ecc.

La Chiave, “The Key”, consiste dunque nel ripulirsi da queste convinzioni, riconoscendole per prima cosa, per poi agire su di esse “per mettere d’accordo il conscio con l’inconscio”. Il processo è sintetizzato dall’autore in cinque punti:

  • Capire ciò che non volete
  • Scegliere ciò che volete
  • Ripulirvi
  • Sentirlo come già realizzato
  • Lasciarvi andare quando agite in maniera ispirata

Ovviamente anche in The Key sembra essere tutto incentrato sul raggiungimento del benessere materiale. Vitale però spiega che alla fine Tutto è “Spirito”, e che non c’è nulla di male se una persona che versa in condizioni di disagio si concentra su come migliorare la propria situazione per arrivare alla realizzazione di sé. Anche perchè il percorso avviato nel libro fonda le sue basi su pratiche costruttive e mai distruttive, come ad esempio il perdono per sé e gli altri, l’accettarsi, la condivisione ecc.

Quindi c’è sempre un miglioramento interiore che porta a quello esteriore. Nella seconda parte del libro l’autore offre dieci metodi per poter mettere in pratica quanto teorizzato nella prima parte di The Key.

Joe Vitale Concludo aggiungendo qualche accenno alla non sempre facile vita dell’autore: Joe Vitale è passato dalla condizione di senzatetto ad essere un “guru” riconosciuto del marketing sul web, ha affrontato la malattia e la povertà. Oggi aiuta milioni di persone a realizzare i propri desideri e i propri obiettivi condividendo ciò che ha appreso dalla propria personale esperienza di vita e dai suoi studi. Qui il link al suo sito mrfire.com.

The Key di Joe Vitale

La mia pagina su Facebook per restare sempre in contatto.

Seguimi anche su Google+.

Visita la mia libreria virtuale su ANOBII.

Precedente Purysens de “L’Erboristica”: detergente e maschera viso Successivo Supercolour Eyeliner di Kiko: validi e semplici da usare

2 commenti su “The Key di Joe Vitale: oltre The Secret

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.