Rosy Glow Petal Dior: Il blush che si adatta alla pelle

Innerbeauty | Il Rosy Glow 001 “Petal” di Dior è un blush che volevo prendere da tempo, così quando ho smesso di fumare ho deciso di regalarmelo! È un blush particolare che una volta applicato reagisce all’umidità della pelle adattandosi al colorito grazie alla tecnologia Fresh Color Reveal. Il Rosy Glow fece il suo esordio in un’edizione limitata, la Garden Party Spring Collection 2012, e visto il successo la maison francese decise di inserirlo nella linea permanente. La confezione è molto pratica e raffinata, ha la parte superiore cromata con impresso il logo Dior, quella inferiore è invece trasparente. Al suo interno ha uno specchio grande a sufficienza ed un pennello per l’applicazione davvero valido: io lo uso per applicarlo sia a casa che per eventuali ritocchi in giro.

Rosy Glow 001 Petal di Dior | Innerbeauty
Rosy Glow 001 Petal di Dior | Innerbeauty

Il Rosy Glow è ideale per chi cerca un prodotto che dia l’effetto bonne-mine, ha una resa molto naturale e soprattutto “personalizzata”. Visto in cialda il colore può spaventare: è un rosa molto acceso, ma una volta prelevato il rosa è chiarissimo, quasi bianco, e applicato si fonde con la pelle e rilascia un colore elegante sulle guance. La texture è impalpabile, la polvere è sottilissima e setosa e si sfuma benissimo, è opaca ma riesce a dare molta luminosità all’incarnato.

Rosy Glow 001 Petal di Dior | Innerbeauty
Rosy Glow 001 Petal di Dior | Innerbeauty

La durata del Rosy Glow è davvero buona, resta intatto per tutta la giornata, su di me non ha quasi mai bisogno di ritocchi e il colore non svanisce. Ne basta pochissimo, aspettate a riapplicarlo, soprattutto le prime volte lasciate trascorrere un paio di minuti finchè il colore non si è rivelato, io lo applico una volta sola senza ripassare ulteriormente il prodotto. A me piace così perché cerco un effetto naturale, ma se volete osare un po’ è un prodotto modulabile. Il prezzo del Rosy Glow Petal, si aggira intorno ai 39 euro, Sephora lo rivende a 40,50 euro, io sono stata fortunata: approfittando di alcuni sconti da Limoni l’ho pagato circa 30 euro. Il Rosy Glow è uno di quei prodotti “high cost” che ricomprerei sicuramente.

Rosy Glow Petal Dior: Il blush che si adatta alla pelle

La mia pagina su Facebook per restare sempre in contatto.

Seguimi anche su Google+.

Visita la mia libreria virtuale su ANOBII.

Precedente La Kabbalah e i 72 Nomi di Dio di Yehuda Berg Successivo Viviverde Coop: le mie impressioni sulla linea cosmetica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.