Il Buddha d’Oro di C. Fiorentini e G. Guerra

Innerbeauty | Il Buddha d’Oro è il libro che ha segnato la fine del mio periodo di “blocco del lettore”. Finalmente! 😀

Il Buddha d’Oro di C. Fiorentini e G. Guerra | Innerbeauty
Il Buddha d’Oro di C. Fiorentini e G. Guerra | Innerbeauty

Dopo mesi in cui aprivo e chiudevo libri senza riuscire a finirne uno con un’insoddisfazione ed un’insofferenza sempre più striscianti, mi sono sbloccata! È ovvio che periodi di pausa, specie se ci si dedica a letture con carattere introspettivo e di ricerca personale, sono fisiologici. Servono a metabolizzare, interiorizzare e a mettere anche alla prova ciò che si apprende. Certo è che in tutto questo tempo ogni volta che pensavo al mio blocco e al libro che avrei potuto leggere, una vocina di sottofondo mi ripeteva: “Il Buddha d’Oro”, “Il Buddha d’Oro”… e così alla fine l’ho riletto.

È un libro che ho acquistato e letto ormai tre anni fa e che ha evidentemente lasciato un segno. È un testo che in maniera semplice ed allo stesso tempo molto accurata, prende per mano il lettore e lo conduce con pacatezza attraverso quesiti essenziali: Chi siamo realmente? Perché esistiamo? Il rapporto con gli altri, ecc. Il Buddha d’Oro è una lettura incredibilmente agile, completata da racconti che fanno da cornice alla narrazione centrale, arricchendola di spunti e significato. Il libro parte dalla leggenda della statua del Buddha d’Oro che si trova attualmente in Thailandia, (qui trovate un estratto del testo con la leggenda del Buddha d’Oro – etadellacquario.it), e che simboleggia ciò che ognuno di noi è in realtà: un essere di luce splendente e ricco di potenziale troppo spesso inespresso.

Il Buddha d’Oro di C. Fiorentini e G. Guerra | Innerbeauty
Il Buddha d’Oro di C. Fiorentini e G. Guerra | Innerbeauty (fonte tourthailandia.com)

Potenziale ricoperto e nascosto dal “fango” che altro non rappresenta se non le nostre convinzioni limitanti, paure e fobie che creano una pesante sovrastruttura che imprigiona la nostra reale e splendente natura. Gli autori indicano come affrontarle e superarle e riescono inoltre ad esprimere al meglio il legame che si va sempre più cementando tra scienza moderna e spiritualità. Insomma una lettura piacevole e completa che consiglio vivamente sia a chi si avvicina a questi temi sia a chi ne ha già una visione più approfondita! Alla prossima! 😀

Questo libro, che mette insieme scienza e fiaba, esperienza e poesia, è nato per aiutarci a compiere un percorso tanto difficile ed essenziale, per ispirarci, motivarci, sostenerci fino al completo raggiungimento dei nostri obiettivi“. (Dalla quarta di copertina).

Carlo Fiorentini è dal 1975 formatore sia in campo imprenditoriale sia nella crescita personale. Pioniere in Italia del metodo Full Immersion, si è specializzato in Svizzera e negli Stati Uniti, dove ha ottenuto il PhD in Sviluppo delle risorse umane.

Giuliano Guerra medico psicoterapeuta da oltre 30 anni, è specialista in psichiatria e psicologia medica, ha acquisito esperienze professionali occupando ruoli direttivi presso istituzioni civili e militari. Fondatore e presidente di associazioni per l’evoluzione dell’uomo, ha scritto vari libri e centinaia di pubblicazioni scientifiche su temi attinenti il disadattamento giovanile, la psicopatologia e la psichiatria spirituale.

Il Buddha d’Oro di C. Fiorentini e G. Guerra

La mia pagina su Facebook per restare sempre in contatto.

Seguimi anche su Google+.

Visita la mia libreria virtuale su ANOBII.

Precedente Crema Mirtillosa di Neve Cosmetics – Review Successivo Pupa Milano: I’m Matt Lip Fluid, le nuove tinte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.