BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics

Innerbeauty | Oggi vi parlo della mia esperienza con i BioPrimer di Neve Cosmetics! Li ho provati entrambi, (più giù vi spiegherò il perché), ed ecco le mie conclusioni! 😉

BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty
BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty

Iniziamo con lo specificare cosa è un primer: è un prodotto che si stende come base per il make-up sia per correggere le imperfezioni come pori dilatati e piccoli segni di espressione, sia per aumentare la durata del trucco. Ne esistono di specifici per occhi, labbra e viso. Ma la “magia” come accade? La quasi totalità dei primer è a base siliconica. Contengono al loro interno sostanze chimiche che vanno a riempire le piccole linee della pelle e i pori dando l’effetto ottico di una pelle liscia e levigata. Ovviamente non fanno un gran bene alla pelle perché ostruiscono i pori e quindi possono generare vari tipi di imperfezioni. Infatti ne è sconsigliato l’utilizzo quotidiano specie per quelli viso. E i bioprimer? Non contengono siliconi e sostanze chimiche varie, anzi, come dice la parola stessa sono completamente naturali.

BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty
BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty

Neve Cosmetics propone due tipi di BioPrimer: la versione opacizzante e quella ravvivante. Come vi accennavo, io le utilizzo entrambe! 😀 Avendo la pelle mista con la classica zona a T, uso la versione opacizzante per fronte, naso e mento e quella ravvivante per il resto del viso. I risultati non possono essere quelli di primer a base siliconica, con effetti ottici di riempimento dovuti ai siliconi. Sicuramente questi due BioPrimer aiutano ad esaltare l’incarnato e a nutrire la pelle. Con fondotinta normali, non BIO, non ho visto grosse differenze nella tenuta e nella resa, tutt’altro discorso con i fondi minerali! Utilizzando i BioPrimer con il Flat Perfection, sempre di Neve, ho notato un notevole miglioramento sia per resa che per tenuta.

BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty
BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty

In realtà credo che se si sceglie di utilizzare un BioPrimer, sia poi un po’ un controsenso applicarci sopra un fondo siliconico…Tornando alle mie impressioni, non trovo che siano pesanti sulla pelle, si assorbono facilmente e la leggera colorazione fa sì che una volta applicati si fondano perfettamente con il colorito della pelle.

BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty
BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics | Innerbeauty

Quando non ho particolari problemi di rossori ed imperfezioni, utilizzo solo i BioPrimer con un velo di cipria trasparente! Inoltre ne ho fatto per lunghi periodi un utilizzo quotidiano e non ho avuto nessun tipo di problema. Contengono oli nutrienti che proteggono ed idratano la pelle. Insomma mi hanno convinta entrambi: sono ottime basi per il make-up, in particolare per quello minerale, in grado di tirare fuori la versione migliore della pelle! Li potete trovare qui sul sito Nevecosmetics.it, nelle bio-profumerie sia fisiche che on-line. Il costo è di 12 euro per 40 ml. Spero di esservi stata utile, alla prossima! 😀

BioPrimer Brightening e Mattifying di Neve Cosmetics

La mia pagina su Facebook per restare sempre in contatto.

Seguimi anche su Google+.

Visita la mia libreria virtuale su ANOBII.

Precedente Olio di Cocco - tanti usi, tanti benefici! Successivo Sugar Skull: i rossetti della Halloween Collection di Wycon

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.