Gente eccoci qui con i prodotti terminati di giugno! Questo mese mi sono data da fare e sono riuscita a terminare qualche prodotto di makeup e altri di skincare.

Skincare & Haircare

Shampoo Ultra Dolce Garnier Henné e Aceto di mora. Avevo già usato in passato questo shampoo e ricordo che non mi era dispiaciuto. L’ho alternato prima a quello per capelli grassi de L’antica Erboristeria e poi all’Ultra Dolce Limone e Cedro. Il profumo è gradevole e dolce. Mi lasciava i capelli brillanti ed i riflessi dopo averlo finito sono migliorati. Avendo i capelli grassi, con questo mi duravano un po’ meno del solito, ma per alternarlo mi va bene. Non escludo di riacquistarlo in futuro.

Detergente liquido Dermomed Mandorla e Karité. Lo inserisco in ogni  post dei terminati o quasi. Continua a piacermi per l’ottima profumazione e le delicatezza. Il prezzo è anche piccolo e credo lo riacquisterò.

Scrub zone ribelli & Olio secco snellente Puressentiel*. Lo scrub aveva effetto immediato e mi è piaciuto tanto. Con l’olio per le prime 3-4 settimane continuavo ad essere titubante, verso la quinta mi sono resa conto di una modifica importante nell’aspetto delle cosce, della ritenzione idrica e della cellulite. Mi è dispiaciuto terminarlo, ma ne ho già acquistate due confezioni.

Dry shampoo Batiste Blush. Terminato l’ennesimo flacone di dry shampoo Batiste. Questa profumazione non mi fa impazzire perché floreale, però non è neanche male. Ne ho un altro flacone uguale e sto cercando di terminare la versione Heavenly volume, che però non mi sta piacendo per nulla. Qui e qui trovate le review di alcune delle versioni che ho provato nel tempo.

Acqua micellare 4in1 Aloe Phytorelax. Ho terminato quest’acqua micellare Phytorelax e l’ho amata dalla prima all’ultima goccia. E’ un’acqua micellare con un ottimo INCI, facilmente reperibile e dall’ottimo potere struccante. E’ paragonabile alle acque micellari garnier amate praticamente da tutti. Se la trovate, fateci un pensierino perché merita. Al momento non la riacquisterò perché ho già acquistato quella Cien.

Balsamo labbra Burt’s bees. L’ho utilizzato solo in casa visto il formato in latta. E’ un balsamo labbra valido, ma non lo riacquisterei per la poca praticità e perché è infinito.

Sapone liquido all’olio d’argan Felce Azzurra. Terminato anche questo sapone liquido. Il profumo di argan era buonissimo. Non l’ho trovato particolarmente nutriente, però non posso dire che non mi sia piaciuto completamente.

Makeup

Khol eyeliner Black Max Factor. Faceva parte di un kit che mi era stato regalato qualche Natale fa assieme ad un ombretto in crema e al mascara False Lash Effect. La scrivenza era molto buona, un bel nero intenso. La tenuta un po’ meno, però non colava o sbavava, per cui non mi è dispiaciuta. Non la ricomprerò perché ho una matita nera di riserva che mi attende già.

Ombretto Yves Rocher. Faceva parte del mio Project10Pan e sono riuscita finalmente a terminarlo. Per questo l’ho messo in colorazione diversa. Vogliamo parlare della gioia di terminare un ombretto?! Ora me ne restano altri 4 all’interno del Project10Pan, ma sto comunque cercando di terminare altro.

Eyeshadow base primer Milani. Ho dovuto cestinarla perché è andato a male. Mi è dispiaciuto cestinarlo visto che in estate mi salvava anche con 40°. Per il momento mi concentrerò su quello Hean altrettanto valido.

Terra Protection palette Makeup Revolution. Ebbene sì. Ho terminato anche una terra e per di più facente parte del Project10Pan. L’ho terminata utilizzandola solo come ombretto e mi è piaciuta tantissimo. Ora non mi resta che terminare gli altri elementi della palette, di cui trovate la recensione qui.

Campioncini & Varie

Solvente per smalto Parisienne. Impiego sempre secoli a terminare i solventi per smalto, perché non ne indosso spesso. Ho perso il conto di quante volte ho terminato questo qui. Ne ho già uno uguale di scorta. Economico, efficace, nient’altro da dire.

Salviette umidificate Oh-K!. Le tenevo sempre in borsa per evenienze di qualsiasi genere. Questo mese le ho terminate. Non mi hanno fatta impazzire onestamente. Lasciavano le mani appiccicose e non avevano neanche chissà che profumazione. Il pack era adorabile, ma non le riacquisterei. Nello stesso formato e reperibili da OVS, trovo nettamente migliori quelle Shaka, tra l’altro ad un prezzo inferiore.

Dischetti struccanti Cien. Ennesima confezione di dischetti struccanti terminati. Costano poco, non si sfaldano e sono anche abbastanza. Ne ho già un’altra confezione ad attendermi.

Campioncino crema notte pelle nuova Caudalie*. Ho terminato una delle due mini taglie ricevute assieme alle altre referenze della linea Vinoperfect. Qui ve ne ho parlato in maniera piuttosto approfondita. Questa crema per me è un po’ pesante appena messa, anche se poi al mattino mi ritrovo con la pelle luminosa e morbidissima. Ho l’altra mini taglia ad attendermi.

Campioncino Elancyl Slim design. L’ho ricevuto assieme ad un ordine recentissimo fatto su Amazon per prendere il cofanetto Puressentiel. E’ un liquido bifasico dall’azione snellente e rimodellante. Avendolo utilizzato per solo 5 giorni giorni non ho potuto riscontrare cambiamenti. Il profumo agrumato (sembrava cedrata) era gradevole. L’appiccicoso che lasciava poi, lo era molto meno.


Finito! Questi erano i prodotti terminati di giugno. Mi rendo conto che possa sembrare poca roba, però già il fatto di aver terminato una matita ed un ombretto occhi, per me sono eventi eccezionali.

E voi cosa avete terminato questo mese? Abbiamo qualcosa in comune? Fatemi sapere 😉

I prodotti in questione mi sono stati inviati dall’azienda a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post sono frutto della mia esperienza con il prodotto e restano del tutto personali e trasparenti.