Questa volta i terminati del mese arrivano un pelo in anticipo, ma direi che ci sta visto che l’anno nuovo è dietro l’angolo e sarete tutti presi dai festeggiamenti. Mi scuso in anticipo per la foto di cacca, ma l’ho fatta con il cellulare.

Campioncino Bio Bagnetto La Saponaria. Questo mese ho ripescato la pin-up pochette Neve Cosmetics (quella dove tengo tutti i campioncini) e ho deciso di far fuori qualche campioncini. Questo campioncino mi era arrivato con il mio ordine su ModalitàBio per l’acquisto della tinta Hennetica La Saponaria. Mi è piaciucchiato: lavava bene, ma l’odore era un pelo acidulo, probabilmente per via dell’albicocca.

Campioncino detergente liquido Micovit Farmaderbe. Campioncino regalato da un collega uno degli ultimi giorni di lavoro lo scorso anno. Si tratta di un detergente alla Melaleuca. L’odore mi piaceva, lo stesso tipico dell’olio essenziale di Tea Tree. Il potere detergente era buono, ma l’ho trovato un po’ difficile da rimuovere totalmente dal viso.

Shampoo purificante Yves Rocher. E’ il terzo flacone che faccio fuori quest’anno, quindi dovrebbe farvi capire che mi piace e mi ci trovo bene. Ve ne avevo anche parlato in dettaglio qui. Per il momento non lo riacquisterò perché ho già altri due shampoo per capelli grassi da provare ed usare. Non escludo di ricomprarlo in futuro.

Shampoo rivitalizzante Yves Rocher. Anche per questo sarà la terza confezione che termino quest’anno. L’ho utilizzato alternandolo a quello purificante e ve ne avevo già parlato abbondantemente qui. Credo che lo riacquisterò in futuro.

Dischetti struccanti Fior di Magnolia. Ennesima confezione che termino di questi dischetti struccanti. Li trovo validi e sicuramente li riacquisterò in futuro. Sono spessi il giusto, sono ricuciti ai bordi e non si sfaldano. Per il prezzo che hanno, sono molto validi.

Gli assenti

Shampoo all’olio d’argan Dermomed. Comprato da madre, convinta che si trattasse del solito detergente liquido viso e mani. L’ho riciclato per lavare pennelli ed accessori makeup.

Detergente liquido all’olio d’argan Dermomed. Presente in quasi ogni post dei terminati ormai ed assente in foto. Lo utilizzo a volte per rimuovere i residui di trucco dopo lo struccaggio, come vi ho spiegato qui, e per la normale detersione del viso al mattino.

Bagnodoccia Malizia Bacche di Goji. Un boccione infinito, ma ce l’ho fatta. Profumo ottimo, buon potere lavante, ma non so se lo riacquisterò visto il numero di bagnodoccia sparsi per casa.

Ombretto palette Avon 8in1!. Finalmente un altro ombretto fatto fuori nella palette inserita nel Project10Pan. Ora me ne restano 5! Ce la possiamo fare!

E questo è tutto gente. Anche questo mese poche cose terminate. Spero di rifarmi con il 2018. Voi quante cose avete fatto fuori questo mese? Fatemi sapere 😉