Buongiorno gente! Iniziamo l’estate (stagione che odio profondamente) e la giornata con il post sui preferiti beauty e non di questa primavera. E’ stata una primavera particolare, ricca di arrivi nuovi in casa I., cambiamenti sul blog che sto apportando poco per volta (seo, aggiornamento di vecchi post e progetti futuri). Tra i nuovi arrivi ci sono prodotti di collaborazioni e prodotti acquistati, ma di quelli che mi hanno rapita davvero il cuore, ce ne sono pochi e ve ne parlo oggi.

Makeup

Partiamo direttamente dal makeup. In questo campo solo prodotti ricevuti da collaborazioni varie. Non perché io debba arruffianarmele anche perché quando c’è qualcosa di negativo lo dico senza problemi. Se mi seguite già lo sapete. Semplicemente essendo ancora in Project10Pan non acquisto makeup da parecchio tempo. Peraltro ne sento anche la mancanza, ma devo resistere un altro pochino prima di darmi alla pazza gioia.

Tornando a noi, tra i preferiti di questa primavera c’è il TotalTemptation mascara di Maybelline* di cui vi ho parlato abbondantemente. Mi sono resa conto che ogni volta che desideravo essere al top, utilizzavo (ed utilizzo) lui. E’ un mascara che dona un effetto intenso alle ciglia, lasciandole morbide e senza appesantirle. Pensate che mia cugina guardandomi mi ha chiesto se avessi fatto le extension alle ciglia (gongolo!). E poi quel profumino di dolcetti?! Parliamone…

Sempre in tema Maybelline, ho stra-utilizzato e sto stra-utilizzando le Masterdrama lightliner*. Io non riesco a capire perché non se ne parli. Hanno una tenuta pazzesca sia fuori che dentro la rima dell’occhio. Sono luminose e sono utilizzabili anche come ombretto sulla palpebra per un look veloce e carino. Se dovessi riuscire a beccarle in negozio credo che darò un’occhiata alle altre colorazioni disponibili, perché meritano davvero.

Infine, restando in tema makeup il long lasting lipstick Labo* nella colorazione Moka. Un colore perfetto per tutti i giorni, perfetto in ogni occasione e look. Tra le altre cose è confortevole sulle labbra e resiste veramente a lungo se non si mangiano cose oleose. Poi sono innamorata del pack e del fatto che il tappo sia a vite.

Skincare

Tra i preferiti beauty di questa primavera c’è lo scrub viso biologico I Provenzali all’olio di rosa mosqueta. E’ uno scrub delicato, ma efficace: lascia la pelle liscia e vellutata. L’odore di rosa non è invadente e, anzi lo trovo gradevole, pur non essendo io un’amante di queste profumazioni.

Altro preferito per la skincare del viso è la crema viso Active age Goji Phytorelax. L’ho acquistata sul sito Sabbioni assieme ad altre referenze del brand perché voglio approfondire la sua conoscenza. La profumazione è delicata, si assorbe rapidamente e lascia la pelle vellutata ed idratata.

Infine per la skincare del corpo lo scrub xpress zone ribelli e l’olio secco snellente Puressentiel*. In genere sono molto scettica sulla reale efficacia dei prodotti snellenti ed anticellulite, ma mi sono dovuta ricredere. Lo scrub è quello che mi ha fatto ricredere prima: subito dopo averlo usato, la pelle appare morbida, compatta e tonica. Tra l’altro non secca la pelle e sembra di non aver bisogno di mettere nulla poi (io non lo faccio mai, però l’impressione è quella). Dopo circa 4-5 settimane d’uso, anche l’olio mi ha convinta. La ritenzione idrica evidente sulle cosce è diminuita al punto che anche mia sorella e mia madre se ne sono accorte. A breve dovrei acquistarlo perché mi ha davvero colpita positivamente.


Musica

Immancabile la sezione musica. Non so voi, ma io senza musica per troppo tempo vado fuori di testa. Mi aiuta tanto a distrarmi e mi mette di buon umore, quindi… Ecco i pezzi che ho ascoltato più frequentemente.

Io quando parte la mia canzone del momento!

Documentari, Film & TV Show

Questa primavera mi sono data a varie tipologie di intrattenimento oltre ai soliti telefim. Ad esempio, ho visto qualche puntata del documentario Rotten disponibile su Netflix. Si basa sul commercio alimentare ed è molto interessante, anche se per certi versi presenta casi fin troppo tecnici e specifici.Per quanto riguarda i film, uno molto carino e interessante è stato Pelé. Parlava appunto della storia del famosissimo calciatore brasiliano. L’ho trovato interessante, a tratti simpatico e, ad altri drammatico.

Infine io e Mr.L ci siamo buttati sui cooking show: 4 Ristoranti e Little Big Italy. Del primo non avevo mai visto una puntata, se non di sfuggita. Borghese è simpatico e frizzante e il programma mi ha fatto scoprire vari piatti di cui non avevo la minima idea. Little Big Italy, invece è decisamente più recente e non è male. Si va alla ricerca del miglior ristorante della città fuori dall’Italia, per cui ogni puntata è ambientata in una città diversa. Se vi interessa su Dplay trovate le puntate online.


Serie TV

Ed eccoci giunti al mio passatempo preferito, le serie TV. Ne guarderei a centinaia, ma il tempo è quello che è per cui nada. Se avete già letto il post sui preferiti dello scorso inverno, saprete che avevo in corso varie serie TV. Ho terminato l’undicesima stagione di The Big Bang Theory e ho adorato le ultimissime puntate. Sono stra-curiosa di sapere come evolveranno nella dodicesima ed ultima stagione.

Io e Mr.L abbiamo finalmente terminato Dragonball GT e la parte finale è stata più interessante, anche se continuo a preferire Dragonball e Dragonball Z. Abbiamo provato anche ad iniziare Dragonball Super, ma abbiamo abbandonato. Tra disegni e voci differenti non siamo riusciti proprio ad andare oltre la prima puntata.

Ho anche terminato, assieme a sorella, la settima ed ultima stagione di Once Upon a Time. Posso dire che non mi dispiace che sia stata l’ultima. Questa l’ho trovata troppo forzata, l’idea dei personaggi di mondi paralleli per ricostruire altre storie già conosciute (Cenerentola, ecc) non mi ha convinta per niente. Si è ripresa solo con le ultime 3-4 puntate, ma niente di straordinario.

Nel frattempo ho iniziato a vedere la seconda stagione di 13 reasons why, ma è ancora troppo presto per poter dire qualcosa in merito.


E questi erano tutti i miei preferiti beauty e non della primavera. Ne abbiamo qualcuno in comune? Quale di questi vi ispira? Quali sono stati i vostri preferiti? Fatemi sapere 😉

I prodotti in questione mi sono stati inviati dall’azienda a scopo valutativo, le opinioni espresse nella review sono frutto della mia esperienza con il prodotto e restano del tutto personali e trasparenti.