Salve gente!

Eccovi un altro look da lavoro. Mi rendo conto che sono tutti abbastanza simili, ma come vi dicevo nel primo post di questa serie, non posso azzardare molto con il makeup.

Il look di oggi è stato realizzato interamente con la palette Flawless Makeup Revolution. Più delle altre volte sono rimasta sul neutro con questo look. Per di più ho utilizzato solo ed esclusivamente colori opachi. Per me, una cosa più unica che rara!

Ho iniziato con la mia base preferita del periodo, la eyeshadow base Hean, suggerita anche nel post con i prodotti sotto 10€. Ho poi steso su tutta la palpebra Paper, il color crema opaco della palette. Non è particolarmente scrivente come ombretto (sul mio avambraccio è visibile a malapena), ma è ottimo per i punti luce opachi e per uniformare la palpebra facendola apparire meno stanca.

Nella piega dell’occhio ho usato Almost there ed intensificato l’angolo esterno con una puntina leggerissima di Smudge. Si tratta di due colori nocciola, uno leggermente più scuro dell’altro, ed ottimi per le sfumature della piega.

Siccome non avevo tanta voglia e tempo di rischiare con l’eyeliner liquido, ho fatto un tratto leggero di matita nera. Ho utilizzato la khol pencil Max Factor, con cui ho fatto anche il tightlining. Per renderla più intensa e sistemare la codina, ho utilizzato l’ombretto nero della palette, Night. Per aprire lo sguardo, ho utilizzato la matita bianca Prestige Cosmetics. E come sempre, mascara come se non ci fosse un domani. In questo caso avevo applicato il Catrice Glam&Doll nella versione Curl & Volume. I punti luce (angolo interno e arcata sopraccigliare) li ho illuminati con Paper di nuovo.

Et voilà, finito. Di una semplicità disarmante, ma soprattutto praticissimo per quando bisogna correre a lavoro/scuola, ma non si vuole rinunciare ad un minimo di definizione.

Che ne pensate? Quanto spesso create look completamente opachi? Quanto tempo impiegate a truccarvi la mattina prima di andare a lavoro? Fatemi sapere 😉