Salve gente! Se mi seguite anche sui social (trovate tutti i canali nella barra a destra) già saprete che sono stata selezionata dal team Dr.Hauschka come tester per il coffret avvolgente protezione. Si trattava di un progetto a cui potersi candidare ed io ho avuto la fortuna di essere selezionata. In questo post vi parlerò un po’ dei prodotti che ho trovato al suo interno.

Devo dire che la prima cosa che mi è saltata all’occhio una volta aperto il pacco è stata la cura dei dettagli. Infatti la scatola prugna, era racchiusa nella velina bianca con il nome del brand color oro. Se vi può interessare nelle stories in evidenza di instagram trovate lo spacchettamento. La scatola, con al centro un disegno stilizzato di quello che ricorda un fiocco di neve, era a sua volta inserita in un cartoncino bianco, con il nome del Coffret nella parte frontale e le caratteristiche dei prodotti contenuti all’interno nella parte posteriore e gli ingredienti nella parte interna.

La seconda cosa che mi ha colpita aprendo il pacchetto postale è stato l’intenso odore di lavanda percepibile quando ancora non avevo aperto il coffret. Infatti i principi principali contenuti nei prodotti del coffret Avvolgente Protezione, sono l’olio essenziale di lavanda e la torba, ottenuta mediante un processo ritmico caratterizzato dall’alternanza di buio e luce, stasi e movimento. In questo modo l’estratto di torba e l’olio essenziale di lavanda, combinati, trasmettono calma e chiarezza. Le formule sono poi arricchite da tinture di equiseto ed ippocastano, olio di mandorla ed olio di jojoba. Ovviamente vi inserirò gli INCI di ogni prodotto.

Terza caratteristica che mi ha colpita, prima che passi ai prodotti, è l’attenzione all’ambiente. In primis, loro stessi suggeriscono di utilizzare la scatola in altri modi e di non gettarla (cosa che ho anche fatto). Tutti i loro prodotti sono 100% naturali e certificati NATRUE, sono privi di coloranti, conservanti, profumazioni di sintesi, oli minerali, parabeni, siliconi e PEG.

All’interno sono contenuti l’olio trattante, il bagnolatte ed il sapone in edizione speciale. Ogni referenza è racchiusa in uno scatolino in cartone bianco su cui sono riportate le informazioni. Nel caso del sapone e del bagnolatte i dettagli sono color prugna come la scatola, mentre nel caso dell’olio sono rossi, proprio come il cartoncino in cui sono incastonati. All’interno della scatolina dell’olio e del bagnolatte sono contenuti i relativi bugiardini, con informazioni sul prodotto e sul suo utilizzo in varie lingue.

Olio Trattante Torba Lavanda

L’olio trattante è contenuto in una boccetta di vetro trasparente (75ml), che permette di vedere il prodotto al suo interno. Il dispenser invece è in plastica metallizzata. L’olio, come si può vedere dalla foto, era molto denso e compatto a causa del freddo (c’era Burian in corso), ma il tempo di ambientarsi ed è divenuto più liquido e fluido.

Vi lascio l’INCI: Olea europaea fruit oil, Aqua, Butyrospermum parkii butter, Lavandula angustifolia oil, Peat moss extract, Sucrose polystearate, Linalool, Hydrogenated jojoba oil, Parfum, Citronellol, Limonene, Geraniol, Coumarin, Citral, Farnesol, Eugenol, Equisetum arvense extract, Aesculus hippocastanum seed extract, Alcohol.

L’olio trattante, tra i tre, è il pezzo che ho preferito in assoluto e vi spiego perché. In genere lo utilizzavo dopo il bagno o la doccia quando avevo ancora la pelle umida, e si assorbiva rapidamente, idratando a fondo la pelle. Ovviamente salvo sballare le dosi, se ne mettevo più del dovuto, impiegava molto di più. Non vi nascondo che l’ho usato anche in altre situazioni per idratare per lo più la pelle delle gambe e mi è sempre piaciuto.

Non mi ha mai creato irritazioni anche se poco prima mi ero depilata, non mi provocava alcun bruciore. Usandolo mi sentivo rilassata e non vi nascondo che la profumazione di lavanda mi infondeva un certo buonumore. Altra cosa che ho gradito molto di quest’olio è che la profumazione perdurava sulla pelle e sugli abiti per tutta la giornata.


Bagnolatte Torba Lavanda

Il bagnolatte Torba Lavanda è racchiuso in un boccettino in vetro trasparente da 30ml, dotato di tappo in plastica bianca. Il tappo all’occorrenza può anche essere usato come misurino per diluire il bagnolatte nella doccia o nella vasca da bagno. In questo caso la colorazione era più chiara di quella dell’olio e la consistenza era più fluida.

Vi lascio l’INCI: Aqua, Lavandula angustifolia oil, Prunus amigdalus dulcis oil, Glycerin, Alcohol, Persea gratissima oil, Linalool, Acacia senegal gum, Peat moss extract, Simmondsia chinensis seed oil, Glyceryl oleate, Lysolecithin, Coco-glucoside, Equisetum arvense extract, Aesculus hippocastanum seed extract, Parfum, Limonene, Coumarin, Geraniol, Citronellol, Xanthan gum, Bentonite, Chondrus crispus extract. 

Con questo prodotto non ci siamo molto presi purtroppo. Inizialmente per colpa mia perché, presa dall’entusiasmo, la prima volta che l’ho usato ero convinta che si trattasse di un bagnodoccia e che facesse schiuma. Ne usai prima 3 misurini. Vedendo che non faceva schiuma ho aggiunto altro prodotto, fino ad arrivare a metà boccetta. Poi ho capito che essendo un bagnolatte, doveva essere solo un prodotto “terapeutico”. Il suo scopo era appunto quello di rendere l’esperienza del bagno o della doccia più rilassante.

Da questo punto di vista, effettivamente lo è stato e non posso non dirgli nulla, però ecco per il rapporto quantità/prezzo non lo riacquisterei. Trovo che ci siano prodotti che adempiono alle stesse funzioni ed hanno buon INCI ed una buona etica, ma con un prezzo più alla portata di tutti. Lasciava comunque la pelle morbida grazie alla presenza dell’olio di mandorla.


Sapone alla Lavanda

La saponetta alla lavanda è un piccolo gioiello vista l’incisione nella parte superiore, identico a quello che c’è sulla scatola. Ed è super profumata. Ero indecisa se utilizzarla per profumare i cassetti, ma poi ho deciso di utilizzarla per la detersione del corpo. Vi dirò io non impazzisco per i saponi solidi in genere, ma questo (ed un altro che ho provato di un altro brand) mi hanno fatta ricredere. Ha un buon potere detergente, senza lasciare la pelle che tira, cosa che odio particolarmente delle saponette.

Vi lascio anche il suo di INCI: Sodium palmate, Sodium palm kernelate, Aqua, Cocos nucifera oil, Glycerin, Parfum, Lavandula angustifolia oil, Sodium chlorid, Citric acid, Limonene, Linalool.


Ed eccoci giunti al termine. Sono stata molto felice di aver ricevuto questo coffret e di poter provare in questo modo il brand Dr.Hauschka. In generale consiglierei il coffret a chi vuole fare un regalo o un autoregalo rilassante. Se dovessi scegliere una sola referenza da acquistare direi sicuramente l’olio trattante che si è rivelato perfetto per le mie esigenze.

Voi cosa ne pensate dei coffret come idea regalo? E di questo in particolare? Cosa ne pensate del brand Dr.Hauschka? Quali sono i prodotti che preferite del brand? Fatemi sapere 😉

I prodotti in questione mi sono stati inviati dall’azienda a scopo valutativo, le opinioni espresse nel post sono frutto della mia esperienza con i prodotti e restano del tutto personali e trasparenti.