[Review] – Pro Lipstick Kit Vamp Collection Freedom Makeup + Swatches & Comparazioni

Praticamente dopo quasi un anno riesco a parlarvi del Pro lipstick kit Vamp Collection Freedom Makeup. Ho acquistato questo kit di rossetti su PinkPanda, attirata dall’idea che ci fossero rossetti di colori scuri ed insoliti mai provati prima e dal prezzo davvero piccolo. Viste le colorazioni, che non rientrano tra quelle che sfoggio per tutti i giorni, ho messo un po’ per farmi un’idea precisa.

I Pro lipstick kit di Freedom Makeup, sono disponibili in varie colorazioni: Bare, Naked mattes, Pink, Noir mattes, Retro mattes, Far away galaxy, Now, Red e la mia, Vamp.

Il kit è racchiuso in uno scatolino in cartone con dettagli bianchi, rossi e neri, su cui sono rappresentati i 5 rossetti contenuti all’interno. Su un lato ci sono dei tondini lucidi che dovrebbero indicare i colori dei rossetti, ma sono totalmente fuorvianti. Una volta aperta la scatola, si possono vedere i 5 rossetti, inizialmente racchiusi in una pellicola trasparente.

Il pack del singolo rossetto è in plastica nera lucida, con il nome del brand in bianco sul tappo. La chiusura del tappo non è saldissima, ma non mi è mai capitato di ritrovarli aperti in borsa. Levando il tappo, si può vedere la parte in plastica color acciaio (inizialmente ero convinta fosse metallo). Sul fondo di ogni rossetto è presente una porzione trasparente che lascia intravedere il colore del rossetto e sul “culetto” troviamo il nome del rossetto in questione.

Il rossetto è tagliato in obliquo, proprio come molti altri rossetti, ed ha un piacevole sentore vanigliato, poco percepibile quindi per nulla fastidioso. Prima di procedere con altri dettagli vi lascio l’INCI.

Paraffinum liquidum, Polybutene, Ethylhexyl palmitate, Ozokerite, Ceresine, Microcrystalline wax, Propylparaben, BHT [+/-: Mica, CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 15850, CI 42090].

I 5 rossetti della Vamp collection, vanno dal rosso al prugna al viola scurissimo. Appena ho aperto lo scatolino a dire la verità sono rimasta un po’ spiazzata, perché com’è ben visibile dal fondo del bullett e dallo stick, ben tre rossetti presentano delle perlescenze, ma di questo parleremo più giù.

Questi rossetti sono tutti accomunati da un buon rilascio di colore e sulle labbra si stendono facilmente per la loro morbidezza. Vista questa loro caratteristica è necessario prestare attenzione durante la stesura o utilizzare una matita per il contorno per evitare di sbordare. Sulle labbra non risultano opachi, ma cremosi e lucidi. Io preferisco sempre tamponarli con una velina, sia per evitare che sbordino, sia per far sì che si fissino meglio alle labbra.

Per quanto riguarda la durata, varia un po’ da colore a colore. Una volta che il colore si fissa alle labbra, resta intatto anche per 4-5 ore se ci si limita a parlare e bere. Mangiando tendono ad andare via al centro e rimanere intatti ai bordi. E’ successo sia a me che a sistah. Dopo 2-3 ore che si hanno su tendono un po’ a seccare le labbra. Non si tratta di rossetti no-transfer, per cui se si sfiorano le labbra, stampano.

Adesso vi mostro qualche comparazione e vi dico le caratteristiche dei singoli colori. Rispetto allo stick, tutti i colori sono più chiari.

Pure Vamp: il più chiaro del kit. Si tratta di un rosso neutro con evidenti perlescenze oro caldo. Potrebbe ricordare Moulin Rouge di Nabla, ma non avendolo non posso fare comparazioni. Ad occhio, vi dico che quello Nabla è più pieno e caldo. Le perlescenze sono molto evidenti anche sulle labbra e il fatto che siano dorate, fanno sì che i denti sembrino più gialli. Ho provato a metterlo a confronto con altri tre rossi che posseggo, ma sono tutti decisamente più sparati.

Vamp Noir: il rosso profondo e privo di perlescenze della collezione. Il mio preferito della collezione, sia per via della sua profondità, sia per il colore in sé. Somiglia molto a Cinnamon Spice di Wet’n Wild, ma questo è un pochino più profondo e scuro oltre ad avere un finish più opaco. Lo so, per un occhio non abituato potrebbero essere presi per identici. E’ quello con la tenuta migliore.

Dusk Till Dawn: si tratta di un prugna con riflessi azzurri e fucsia.  In questo caso le perlescenze non si notano, ma fanno sì che le labbra appaiano più piene. Dei prugna che posseggo quelli che si avvicinano maggiormente sono il matitone NYC nella colorazione Gramercy Park Plum, ma sulle labbra, pur essendo più trasparente, è più cupo (nello swatch a causa della luce sembrano molto simili). L’altro che lo ricorda è quello Bottega Verde della linea Uva rossa nella colorazione Prugna. Questo, però è più profondo e con una punta di marrone.

Dark Paradise: viola melanzana con perlescenze oro. Anche in questo caso le perlescenze fanno apparire le labbra più piene, ma non si notano. In questo caso non trattandosi di un colore che utilizzo abitualmente, non ho rossetti con cui compararlo. Tende leggermente a depositarsi nelle pieghe delle labbra.

Intense Noir: lo scurone del kit. Purtroppo è anche l’unico che non si stende in maniera omogenea. A vederlo dallo stick sembrerebbe quasi nero, ma sitratta di un viola opaco e profondo (a causa delle luci non si direbbe). Purtroppo è quello che utilizzo meno sia per una questione cromatica (mi ci vedo male), sia per la stesura non omogenea. Inoltre è quello che sbiadisce più velocemente e tende a depositarsi nelle pieghette delle labbra.


Scheda Prodotto:

  • Nome: Pro lipstick kit Vamp Collection Freedom Makeup
  • Reperibilità: TamBeauty, Maquillalia
  • Quantità: 5×3,2g
  • PAO: 12M
  • Prezzo: circa 7€
  • Pro: prezzo, buona gamma colori, durata
  • Contro: reperibilità, alcuni colori sono meno omogenei e durevoli di altri, tendono a seccare le labbra, i colori più scuri si depositano nelle pieghe delle labbra

In definitiva, è un kit che vi suggerisco di prendere se volete provare dei colori che in genere non utilizzate e volete fare un tentativo spendendo poco. Anche i colori più durevoli, se presi singolarmente hanno una tenuta inferiore ad altri. Basti pensare a Cinnamon Spice e Vamp Noir, il primo resiste veramente a tutto per tutto il giorno pur essendo molto economico.

Qualcuno di voi ha provato questo kit o uno in altre colorazioni? Che prodotti mi consigliate del brand Freedom? Vi piacciono queste colorazioni? Fatemi sapere 😉 

Continue Reading