Crea sito

Il padre è assente: posso chiedere l’affido esclusivo?

Share:
Condividi
Egregio Avvocato, sono una mamma single di un bimbo di 7 anni che porta il cognome del padre, avendolo riconosciuto alla nascita. Abbiamo convissuto per i primi 6 mesi di vita del bambino, in Italia, poi abbiamo convissuto 2 mesi circa negli Stati uniti ma io al decimo mese del bambino, causa maltrattamenti e noncuranza sono tornata in Italia con il figlio. Da allora, era maggio 2005 il padre non è più tornato in Italia, il bimbo non se lo ricorda, non ha mai provveduto al mantenimento del bambino nemmeno una volta da quando siamo tornati in Italia . Io vorrei chiedere l’affido esclusivo al tribunale dei minori, per tutelare il bimbo, in caso il padre decidesse di tornare un giorno e vorrebbe far valere i suoi diritti , senza mai aver adempiuto ai suoi doveri.Io so dove si trova ma non ne conosco la residenza, non me l’ha mai voluta comunicare, so che ha altri 2 figli da due altre donne e quelli li mantiene. Per il mio bimbo fuorchè sporadiche email per chiedere come va niente altro. Voglio essere sicura e garantirmi la sicurezza che qualora lui dovesse presentarsi di diritti ne abbia molto pochi perchè non è persona affidabile. posso chiedere il Suo consiglio?La ringrazio profondamente anticipatamente e porgo cordiali saluti elena  Iseo
Brescia
LEGGI ANCHE: Affido se la madre non può provvedere al mantenimento
Gent.ma Sig.ra Elena,
il riconoscimento del figlio naturale comporta l’assunzione di tutti i diritti e doveri propri della procreazione legittima, ivi compreso l’obbligo di mantenimento, che, per il suo carattere essenzialmente patrimoniale, esula dallo stretto contenuto della potestà genitoriale, e in relazione al quale, pertanto, non rileva  la circostanza che i genitori siano o no conviventi.
La  lontananza emotiva ed affettiva del padre dal  minore  potrebbe  giustificare  una deroga alla regola comune dell’affidamento condiviso introdotta dalla novella 54/2006.
Pertanto potrebbe rivolgersi al Tribunale dei Minorenni competente al fine di chiedere  una regolamentazione della patria potestà con espressa richiesta di affido esclusivo  in quanto in base all’art.  155-.bis  il  giudice può disporre l’affidamento dei figli ad uno solo dei genitori qualora ritenga con provvedimento motivato che l’affidamento all’altro sia contrario all’interesse del minore.

One Response to “Il padre è assente: posso chiedere l’affido esclusivo?”

  1. Tiziana scrive:

    Sono una mamma di un bambino di 10 anni e da gennaio 2012 non stò più con il mio ex convivente (padre del bambino il quale porta il cognome) e da allora mi ha dato solo: 195 euro, non sò cosa fare, io però continuo a far sì che abbia un rapporto col figlio, io ho un invalidità del 100% con una pensione ridicola che non arriva neanche a 300 euro. Non sò cosa fare, chiedo aiuto per favore se qualcuno sà se esiste una legge o qualsiasi cosa che il padre contribuisca anche un pochino. Grazie Tiziana

Leave a Response

*