Crea sito
ROCCASECCA, COMUNE ACCOGLIENTE, RICEVE 75MILA EURO DALLO STATO….IL SINDACO SACCO, PINOCCHIO!

Che Roccasecca sia piena come un uovo, di Africani/e, è sotto gli occhi di tutti, come altrettanto indiscutibile, è che il sindaco Sacco aveva proclamato «urbi ed orbi» che tali africani/e arrivavano a Roccasecca, a sua insaputa….. solo de-merito della Prefetta di Frosinone, dott.ssa Emilia Zarrilli e lui, per drenare l’ immigrazione quello che poteva fare lo aveva fatto con un paio di ordinanze di sgombero- solo sperpero di pubbico denaro in avvocati amici.
Oggi, quanto pubblicato all’ albo pretorio on-line, smentisce clamorosamente il sindaco Giuseppe Sacco che non solo sapeva…. sapeva eccome! …addirittura aveva richiesto il concorso dello Stato agli oneri a sostegno dell’ accoglienza di persone richiedenti la protezione internazionale ( D.L. 193/2016 art.12 c.2)…. 500euro ad immigrato.
A sostegno di ciò oggi, 13.o7.2017 è stata resa pubblica la. delibera n. 82 del 23 giugno 2017 con all’ oggetto :- Variazione d’ urgenza al bilancio 2017-2019
Tra le variazioni in aumento spuntano 61.000 euro + 14.581,51 per l’ accoglienza migranti.
Il che vuol dire che, per avere i soldi dallo Stato, il sindaco Sacco ha dichiarato la presenza di circa 151 migranti.
Insomma, Roccasecca non ha aderito allo SPRAR ( accoglienza di 3 x ogni 1000 abitanti) per far entrare nelle casse comunali più soldi con i migranti.
Ma quello che si sconosce è l’ impiego di tali fondi.
Ormai è chiaro:- acclarata la massiccia presenza africana in territorio roccaseccano che non sono solo 150 ma molti di più, per i quali chiederanno altri soldi e solo allora sapremo l’ effettivo numero e le menzogne di un sindaco «Pinocchio».

#StopInvasione, #SindacoPinocchio!

(Visited 949 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*