Crea sito
NON SOLO CERRETO….CON #CAMBIAMO, IL DISASTRO AMBIENTALE E’ LIEVITATO IN MODO ESPONENZIALE SU TUTTA ROCCASECCA
Il sindaco Giuseppe Sacco, non ordina la chiusura della discarica di Cerreto…. OK… ma neppure si interessa della miriade di discariche abusive, segnalate dal Comitato « Basta Eternit-Fibra killer» all’ ex amministrazione.
Eppure ne e’ perfettamente a conoscenza visto che, quando stava «in bonis» con il Comitato, non passava giorno che non fruisse delle foto e logo per «sputtanare» Giorgio con manifesti.
Forse ha dimenticato le circa 70 discariche abusive, tutto preso a seguire problematiche di «Cerreto» senza cavarne un ragno dal buco, neppure un cent in piu’ di ristoro ambientale che peraltro non si sa a quanto ammonti e cosa ne facciano ( come Giorgio).
Ora, visto che la discarica di Cerreto e’ viva e vegeta e vivra’ finche’ Lozza lo vorra’, potrebbe cercare di bonificare i mini siti inquinati dai delinquenti???
Al Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer» e’ stato segnalato, con book fotgrafico,  che la piccola discarica giorgiana insistente sulla scarpata dell’ incrocio Via Montello con Via dello Spirito Santo  si e’ ampliata con materiali vari.
Per quanto concerne l ‘ambiente Sacco e’ un disastro, peggio di Giorgio eppure tra la sua compagine ci sono ambientalisti di lungo corso…mah!
CI AVETE CREDUTO??? ED ORA PIGLIATEVA IN SACCOCCIA!…. L’ AMBIENTE NON E’,  NE’ PER SACCO, NE’ PER GLI « AMMUPITI» AMBIENTALISTI !
E’ proprio il caso di dire:- chi e’ causa del suo mal, pianga se stesso-…Dispiace, pero’, che oltre a loro, il male lo abbiano causato anche  agli altri che avevano visto giusto.
E’ andata ….. e a noi di #RoccaseccaLbera e soprattutto noi del #Comitato «Basta Eternit-Fibra killer», non resta che combattere e denunciare, per cercare di non morire e/o far morire.
Tutti concentrati-fiduciosi  a seguire le inutili attivita’ del Sindaco Sacco per chiudere la discarica di Cerreto per arrivare all’ eclatante sua affermazione a Teleuniverso.
Alla domanda del giornalista Alessio Porcu:- Allora perché non chiude la discarica?… Il sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco , risponde
«Perché ad oggi non c’è un’autorità che abbia accertato un pericolo per la salute pubblica. Un sindaco non può chiudere a piacimento una discarica. La norma non glielo consente. Può intervenire quale massima autorità sanitaria locale se c’è un pericolo per la salute pubblica. Nonostante abbiamo consultato tutti gli enti competenti su questo profilo, nessuno ci ha certificato che quella discarica rappresenti un pericolo per la salute pubblica. Nessuno certifica che esista una relazione tra i valori oltre soglia e la discarica».
Esaustiva la risposta del sindaco Sacco???? Si…. La discarica di Roccasecca non chiudera’, se non ad esarimento dei terreni acquistati da Lozza ….. non lasciatevi infinocchiare da discariche provinciali alternative a Cerreto, millantate da Sacco, Buschini, Pompeo….. Pura demagogia di politici Pidduini.
Ma, oltre alla discarica di Cerreto, il Comitato «Basta Eternit-Fibra Killer» aveva individuato e segnalato al sindaco Giorgio ed altre autorita’ competenti, oltre 70 discariche abusive opera di incivili delinquenti vogliamo cominciare a metterci le mani per la BONIFICA???
(Visited 98 times, 3 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*