Crea sito
NON BASTANTE  LA DISCARICA DI CERRETO..SACCO BISSA CON UN «CENTRO RACCOLTA RIFIUTI» SEMPRE IL VIA SAN VITO.

Che brutto destino quello di Roccasecca !… Diventare «pattumiera» che avvelena e sparge MORTE!
E pensare che oggi, grazie ad una maggioranza bulgara, Tommasino Marsella e Fabrizio Di Cioccio, siedono alle poltrone di Palazzo Boncompagni, proprio grazie alla loro fama di ambientalisti.
Sono stati votati per chiudere la discarica di Cerreto.…lo avevavo promesso, urbi et orbi, in campagna elettorale,
Prima delle elezioni, si erano sgolati nelle piazze, unitamente all’ attuale sindaco Giuseppe Sacco, ad urlare a Giorgio:- EMETTI ORDINANZA DI CHIUSURA DELLA DISCARICA! mentre Giorgio nicchiava.
Oggi, che il «cerino discarica» è nelle loro mani non solo non la chiudono ma ne aprono un’ altra e sempre stessa zona martoriata ….ah! come dice la coordinatrice locale di F.I. zona industriale….. sì ZONA INDUSTRIALE DELLA « MUNNEZZA».
E’ stato reso pubblico l’ atto giuntale n.114 del 20.09.2017, con il quale il sindaco Sacco ed assessori, assente l’ assessore all’ ambiente, Tommasino Marsella, hanno deliberato l’ accesso ai fondi regionali (200mila euro) per la realizzazione di un centro raccolta-isola ecologica per il recupero dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata, in località San Vito.
Oggi, è stato confermato tale scellerato disegno della Giunta Sacco, dalla determina del Responsabile dei Lavori Pubblici, Manrico Carlomusto, n.277 del 16.10.2017 che sottopone alla giunta il programma triennale delle Opere Pubbliche e al 13 punto figura la realizzazione del Centro raccolta-isola ecologica nell’ anno 2018.
#RoccaseccaLibera chiede all’ amministrazione Giuseppe Sacco, per il bene e la salute dei suoi concittadini, di annullare le predette delibera n,114/2017 e determina n. 277/2017perchè siamo già ammorbati dal tanfo di SAF e MAD….. siamo un territorio avvelenato dalla SAF e dalla MAD,
STOPPARE TALE SCELLERATO ED INUTILE PROGETTO CHE AVVELENA ULTERIORMENTE IL TERRITORIO, GIA’ ABBONDANTEMENTE AVVELENATO DA MAD E SAF.

(Visited 163 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*