“Quando è morto il mio pappagallino ero triste, ma quando ho visto la reazione della sua compagna mentre avvolgevo il corpicino senza vita del suo partner, mi sono venute le lacrime agli occhi. So’ che gli animali soffrono, ma non mi aspettavo una reazione simile.”

Tanti pensano che gli animali non abbiano sentimenti come i nostri, ma in realtà si sbagliano perché gli animali soffrono come noi, se non di più. La storia di questo pappagallino lo dimostra.

Un pappagallino giallo si trova davanti ad una delle grandi tragedie della vita: la morte di una essere caro.

La sua amica cocorita è morta e la proprietaria avvolge il corpo del piccolo volatile in un pezzo di scottex per poterla sotterrare per il suo riposo eterno, ma l’uccellino giallo non si rassegna, non vuole lasciarla andare.

Con tanta dolcezza la riempie di piccole beccatine, dei bacetti, quasi ne tentativo di rianimarla, nella speranza di vederla riprendere vita. Si oppone con tutte le sue forze ai gesti della proprietaria che vuole nascondere il corpo della cocorita, non vuole neppure che la tocchi. Continua disperato a darle dei baci, non vuole che il rotolo di carta che l’avvolge venga portato via. Nel momento in cui la sua proprietaria la solleva, lui continua, mettendosi in punta di zampe, a becchettarla. Non c’è modo di farlo desistere, di fargli capire che la sua amica non tornerà più.

Le cocorite sono animali molto affettuosi che si legano tantissimo a chi gli sta vicino. Chi ha avuto una cocorita sa benissimo quanto possono essere legate a chi gli vuole bene. Adorano stare su una spalla e, nei loro momenti di dolcezza, per dimostrare affetto, con il becco danno dei piccoli colpetti che corrispondono a dei bacini. Gli piace molto farsi accarezzare e anche le carezze sulla pancina. molti non si rendono conto che anche gli uccellini sono animali intelligenti e affettuosi. Tante persone non li considerano  neppure adatti alla compagnia, eppure si sbagliano perché in realtà sono essere molto speciali e questo video lo conferma. La dolcezza e l’amore che dimostra il pappagallino per la sua amica cocorita, spesso, non si vede neppure negli esseri umani.

 

I commenti sono chiusi.